Tempo di lettura: 2 Minuti

Treviso apre le porte a Coding e Robotica per ragazzi

Treviso apre le porte a Coding e Robotica per ragazzi

I bambini impareranno a programmare videogiochi, a modellare oggetti in 3D, pilotare Robot e costruire oggetti. #FacceCaso. Finalmente a Treviso e di

Romagnoli: la scuola che abbatte i muri
Terremoto in Messico: strage di bambini
Hikkimori: vivere in una scatola

I bambini impareranno a programmare videogiochi, a modellare oggetti in 3D, pilotare Robot e costruire oggetti. #FacceCaso.

Finalmente a Treviso e dintorni sbarca una scuola di Coding e Robotica per ragazzi.

Il merito andrà a FabLab Castelfranco Veneto e Make and Play che grazie al supporto di CNA, svilupperà un progetto interamente dedicato ai ragazzi dalla 3ª alla 5ª elementare appassionati di tecnologia. I bambini impareranno a programmare videogiochi, a modellare oggetti in 3D, pilotare Robot e costruire oggetti.

A fine mese si terranno gli Open Day che consentiranno ai piccoli studenti e ai loro genitori di un’anteprima delle attività proposte, conoscere i docenti, vedere i locali e la tecnologia messi a disposizione dei partecipanti. I corsi veri e propri avranno luogo da ottobre a maggio.

“La proposta è innovativa ma ben sperimentata. Abbiamo avviato da due anni dei corsi sperimentali per ragazzi di coding, robotica, elettronica e fabbricazione digitale a Castelfranco e sono stati un successo. Motivo per cui abbiamo deciso di creare una vera e propria Scuola di Coding e Robotica per ragazzi con sedi dislocate in varie città della Marca Trevigiana in modo da rendere il percorso più accessibile, senza lunghi spostamenti. I gruppi saranno di 8-12 ragazzi al massimo, in modo da poterli seguire al meglio”. Spiega Gloria Spagnolo direttrice scientifica del FabLab Castelfranco Veneto.

#FacceCaso. 

Di Francesca Romana Veriani 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0