Tempo di lettura: 3 Minuti

Carrellata di pillole social

Carrellata di pillole social

Facebook non è più quello di una volta, i social non sanno come contrastare le notizie false, Instagram potrebbe diventare un rivenditore online. #Fac

L’Università La Sapienza di Roma offre assistenza sanitaria ai propri studenti
Docenti italiani tra i meno rispettati al mondo
Hikkimori: vivere in una scatola

Facebook non è più quello di una volta, i social non sanno come contrastare le notizie false, Instagram potrebbe diventare un rivenditore online. #FacceCaso.

Iniziamo la giornata con una carrellata di pillole social.

Per prima cosa, sappi che la crescita di Facebook non è più quella di una volta, ma questo lo sapevi già. Stando ad un sondaggio pubblicato in questi giorni da Per Research Center ed effettuato negli Stati Uniti, i giovani preferiscono Instagram. Il divario tra Facebook e i suoi utenti è sempre più ampio: un quarto gli utenti Facebook statunitensi avrebbe infatti disinstallato l’app dal proprio smartphone nel corso dell’ultimo anno.

La seconda pillola riguarda le Fake News. I social non sanno come contrastare le notizie false. Twitter ha provato a reagire cancellando milioni di profili falsi mentre Facebook ha messo mano alle sue regole sulla privacy e ha assunto tantissimi moderatori. Basterà? Speriamo bene.

Amanti dello shopping, l’ultima pillola è per voi. Instagram potrebbe diventare un rivenditore online. A quanto pare gli sviluppatori starebbero lavorando a una nuova applicazione chiamata “IG Shopping”. Immagina di girare nella home e di innamorarti all’istante di un prodotto o di un capo di abbigliamento. Pensa che bello se potessi acquistarlo all’istante con un tap? Questo potrebbe essere l’obiettivo di IG Shopping.

#FacceCaso. 

Di Francesca Romana Veriani 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0