Tempo di lettura: 1 Minuti

Scuola 2019, la tombolata di fine anno

Scuola 2019, la tombolata di fine anno

In attesa del 2020, ripercorriamo il 2019 della scuola attraverso un po' di numeri, con una tombolata decisamente sui generis... “Strength in Numbers

Sardine in movimento: a marzo un congresso
Io, 23 anni e la Maturità
Maturità 2019: problemi in vista! La petizione contro la prova mista matematica – fisica

In attesa del 2020, ripercorriamo il 2019 della scuola attraverso un po’ di numeri, con una tombolata decisamente sui generis…

“Strength in Numbers” recitava lo slogan dei Golden State Warriors dei record in NBA. E in fondo è così, i numeri non sono altro che uno specchio della forza di una squadra, di un’organizzazione e di un’istituzione. Ma quali sono i numeri del 2019 scolastico? Noi di FacceCaso ne abbiamo scelti alcuni per una speciale tombolata di fine anno. Buon 2020 scuola!

7.599.259

È il numero degli iscritti alle scuole statali al primo suono della campanella dello scorso settembre. La regione con più alunni è la Lombardia, con 1.183.493 iscritti; quella che ne ha meno è invece il Molise, con poco più di 37.000 studenti.

835.489, ambo!

È il numero di insegnanti che occupano le cattedre italiane a partire da settembre 2019. Di questi, 150.609 sono docenti di sostegno, che prestano assistenza ai quasi 260.000 alunni affetti da forme di disabilità.

520.263, terna!

Sono gli studenti ammessi alla Maturità 2019 (pari al 93,3% di quelli scrutinati), per un totale di 518.702 diplomati (il 99,7%). L’agognato 100 e lode è stato assegnato a 7.635 candidati, provenienti per la maggior parte (1.287) dalla Campania.

53.627, quaterna!

È il numero di assunzioni dei docenti autorizzate dal Mef (Ministero dell’Economia e delle Finanze) per l’anno scolastico 2019-2020. Ciò significa che delle 58.646 immissioni richieste dal MIUR ne sono state tagliate oltre 5000.

8.904, cinquina!

È il numero di istituti scolastici statali al 2019, per un totale di 40.749 sedi. La maggior parte di esse (14.896) sono scuole primarie, mentre quelle secondarie di II grado sono appena 5.339.

1, TOMBOLA!

La tombolata di fine anno si chiude con un colpo di scena clamoroso. Lorenzo Fioramonti rinuncia alla carica di Ministro dell’Istruzione e il premier Giuseppe Conte decide così di sdoppiare il MIUR, nominando la  Ministra della Scuola nella storia della Repubblica: Lucia Azzolina.

#FacceCaso

Di Gabriele Scaglione

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0