Tempo di lettura: 2 Minuti

Dal 2019 all’anno nuovo all’insegna del digiuno col TG USA 2.020

Dal 2019 all’anno nuovo all’insegna del digiuno col TG USA 2.020

Nell'edizione odierna parleremo del 2019 appena finito, del 2020 appena iniziato e del digiuno anti-abbuffate. Era andato in ferie qualche mese fa fa

Storia alla maturità, addio al tema! Gli storici protestano
Invalsi di matematica 2019, alcuni consigli
EU Challenge a Bruxelles: la conclusione di un progetto di giovani per i giovani!

Nell’edizione odierna parleremo del 2019 appena finito, del 2020 appena iniziato e del digiuno anti-abbuffate.

Era andato in ferie qualche mese fa facendo piangere moltissimi lettori di FacceCaso; adesso, però, è tornato nella sua versione 2.0, pronto a scuotere i vostri giovedì con le sue bombe e con qualche novità. E’ il TG USA ladies and gentlemen, siete carichi? E allora daje; anzi, C’MON!

2020, meno dementi

“Il 2020 sarà l’anno della svolta per i vaccini contro Alzheimer e demenza”. È la promessa di inizio anno degli scienziati dell’Institute for Molecular Medicine dell’University of California, i ricercatori che stanno lavorando al vaccino anti-demenza e che attraverso le pagine della rivista “Alzheimer’s Research & Therapy” hanno assicurato che i test sui topi hanno dato esito positivo e perciò a partire da quest’anno potranno essere avviate anche le sperimentazioni cliniche sull’uomo.

Curiosità della settimana: la John Hopkins University di Baltimora è stata frequentata da diversi personaggi delle serie tv. Qui hanno infatti conseguito la laurea Hannibal Lecter di “Hannibal”, il Dr. Foreman di “Dr. House”, l’agente McGee di NCIS e il Dr. Hibbert de “I Simpson”.

2019, odissee nelle strade

Per gli Stati Uniti quello che si è appena concluso è stato l’anno con più stragi di massa nella storia del Paese. È questo il responso di un censimento effettuato dalla Northeastern University insieme a USA Today e alla Associated Press, secondo il quale le vittime di massacri nel 2019 sono state ben 211. La strage con il più alto numero di caduti è stata quella di El Paso dello scorso agosto, quando persero la vita 22 persone.

Si è laureato a…Washington. Stiamo parlando del neo-proprietario della A.S. Roma Dan Friedkin, che ha conseguito una laurea in Arte e Scienze alla Georgetown University.

Dalle abbuffate al digiuno

Il modo migliore per smaltire i chili accumulati durante le feste è il digiuno. Ne è convinto Mark Mattson, neuroscienziato della Johns Hopkins University che in un articolo pubblicato sul “New England Journal of Medicine” ha difeso a spada tratta la validità del digiuno intermittente. Si tratta di un tipo di dieta molto particolare che consiste nel diminuire i tempi di consumo giornalieri o le dimensioni del pasto per due volte a settimana. Una soluzione drastica insomma, ma forse efficace.

Per questa settimana è tutto cari lettori. Il TG USA 2.0 vi saluta, vi ringrazia, vi augura buon anno e come sempre vi invita to be careful; insomma, a FacceCaso.

#FacceCaso

Di Gabriele Scaglione

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0