Tempo di lettura: 3 Minuti

A Padova gli studenti vanno nello spazio

25 studenti di ingegneria invitati nella sede dell’AVIO. Padova, 13 gennaio 2016, quando si dice differenza tra teoria e pratica. La teoria dice che s

E dopo la maturità, si decide il futuro
Ingegneri ambientali e non a rapporto!
Paura di rimanere senza lavoro? Scegli una di queste lauree innovative!

25 studenti di ingegneria invitati nella sede dell’AVIO.

Padova, 13 gennaio 2016, quando si dice differenza tra teoria e pratica. La teoria dice che sei in classe nella tua università a lezione di propulsioni, la pratica invece ti porta a studiare la materia nella sede della AVIO ( Advanced vision into orbit), dove sono prodotti i lanciatori VEGA e Ariane 5. E’ quello che è accaduto ad un gruppo di 25 studenti fortunati della facoltà di Ingegneria. Sono anni, infatti, che AVIO collabora con le università di Roma, Milano, Napoli e Bologna, e si occupa inoltre della “Gara dei razzi di Segni”, un evento organizzato dal Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aerospaziale dell’Università La Sapienza di Roma.
“Sono particolarmente felice di iniziare il 2016 aprendo le porte di AVIO a giovani studenti universitari”, dice il presidente dell’azienda Giulio Ranzo, “perché per noi la collaborazione con le università è fondamentale, a cominciare da quelle italiane, che sono le più vicine a noi e formano sempre tecnici di ottima preparazione. L’innovazione aerospaziale non può prescindere da una collaborazione attiva e fervida con il mondo accademico”.

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0