Tempo di lettura: 2 Minuti

Siti per studenti universitari che (forse) non conoscevi

Siti per studenti universitari che (forse) non conoscevi

Esistono alcuni siti per studenti universitari utilissimi. Puoi comprare libri usati, scoprire promozioni dedicate, scambiare appunti e molto altro.

Apre la prima Università della Farina Italiana ed è in provincia di Padova!
Siamo tutti il rettore di Perugia…o forse no
Frejico è passato tra le grinfie di un’intervista a cui devi fare caso

Esistono alcuni siti per studenti universitari utilissimi. Puoi comprare libri usati, scoprire promozioni dedicate, scambiare appunti e molto altro.

I momenti di incertezza durante l’università sono comuni a tutti gli studenti, in particolare con questo maledetto covid. Ma non perdetevi d’animo, ci sono strumenti utili per affrontare meglio gli studi. Oggi parliamo di siti per studenti universitari estremamente preziosi.

  • Su DispenseUniversitarie.com e AppuntiBay.com trovate una moltitudine di appunti in vendita caricati dagli utenti. Potrete acquistarli, consultarli e vendere i vostri!
  • UniBooks.it è una piattaforma per vendere e acquistare libri usati. Non ci sono intermediari, studenti acquirenti e venditori entrano in contatto tramite la piattaforma segnalando l’intenzione di voler acquistare uno dei libri e si accorderanno. Facile, economico, ecologico.
  • Avevate sentito parlare di una particolare offerta dedicata agli studenti ma non ricordate quale fosse o dove trovarla? Se esiste, la trovate su UniversityBooks.com. Questo sito raccoglie offerte dedicate agli studenti universitari, sia online che nella vostra città. Scoprirete sicuramente opportunità di cui non eravate a conoscenza o non sapevate di averne bisogno. Basta registrarsi e verificare di essere studenti tramite la mail universitaria e il gioco è fatto. Anche tramite app dal vostro smartphone.
  • SuperProf è una piattaforma nata in Francia e che opera anche in Italia su SuperProf.it e in altri paesi. Il sito si occupa di mettere in contatto insegnanti e allievi privati. Chiunque può insegnare, anche gli studenti, e i campi di insegnamento sono davvero ampi, dalle materie scolastiche, allo sport, passando per le arti.
    Basta registrarsi e creare un annuncio per dare lezioni, retribuite ovviamente. Sarete voi a scegliere quali, quanto farvi pagare e le modalità d’insegnamento, dr da remoto o in presenza. Per insegnare è necessario attestare le conoscenze relative alle materie che insegnerete. La piattaforma farà da tramite tra voi e l’allievo per i pagamenti. Un ottimo sistema per mettere da parte qualche risparmio.
  • Su DocCity.com e UniDocs.it troverete appunti, quiz e risorse di altro tipo.

Conosci altri siti per studenti universitari? Consigliali nei commenti!

#FacceCaso

Di Luca Matteo Rodinò

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0