Tempo di lettura: 3 Minuti

FacceSapè: ecco la nostra intervista per il nuovo singolo del duo Romeo e Drill

FacceSapè: ecco la nostra intervista per il nuovo singolo del duo Romeo e Drill

Nuovo appuntamento con le nostre interviste musicali: oggi sono del duo Romeo e Drill a passare sotto le grinfie di Giorgia per parlare del nuovo sing

Libertad, il nuovo singolo di Ibla cantante dell’edizione in corso di Amici
FacceSapè: ecco la nostra intervista per il nuovo singolo di Matteo Maione
FacceSapè: ecco la nostra intervista per il nuovo album di Larocca

Nuovo appuntamento con le nostre interviste musicali: oggi sono del duo Romeo e Drill a passare sotto le grinfie di Giorgia per parlare del nuovo singolo.

È uscito lo scorso venerdì 25 giugno 2021 per Lizard Records Music CALMANTI, il nuovo singolo del duo formato da Romeo e Drill. Il brano affonda le proprie radici nelle influenze pop dei primi anni 2000 e crea un contrasto tra testi d’amore sofferti e strumentali leggere, come se la musica fosse lo strumento perfetto per scrollarsi via di dosso le delusioni sentimentali.
Romeo e Drill mettono a confronto la fase pre e post relazione con l’elenco di ciò che il rapporto ha dato e poi tolto per arrivare alla conclusione che una situazione di stallo non era più tollerabile. Il brano unisce le movenze pop degli Zero Assoluto, la malinconia urban degli PSICOLOGI e l’irriverenza punk dei Blink 182: un riassunto musicale di una generazione in bilico.

Ne abbiamo parlato direttamente con loro!

Di cosa parla il singolo Calmanti?
Calmanti è un salto nel passato. Il singolo parla di esperienze legate al percorso scolastico e adolescenziale, un insieme di emozioni che portano l’ascoltatore a ricordare gli anni del liceo, pieno di amori e delusioni.

Vi ricordate ancora la prima canzone che avete scritto? Com’era?
Certo! Il primo brano che abbiamo scritto è “Chissenefrega”. Creata nel 2019, una sera di agosto, è stato il trampolino di lancio del nostro progetto. La canzone vuole trasmettere la sensazione di libertà che si percepisce quando una relazione si conclude male.

Continuerete a portare avanti il vostro progetto, anche separatamente?
Per il momento non sentiamo il bisogno di esprimerci separatamente. La nostra forza deriva dall’unione lavorativa e umana che porta a legarci senza cercare compromessi esterni. Abbiamo iniziato insieme questo percorso sognando di finirlo allo stesso modo.

Come avete iniziato a collaborare?
Amici di vecchia data, ci siamo ritrovati dopo aver intrapreso entrambi un percorso musicale autonomo. Unendoci musicalmente, però, abbiamo capito che il miglior modo di esprimerci è quello di farlo in simbiosi.

Questo è un sito dedicato agli studenti, quindi non possiamo lasciarvi andare senza prima chiedervi qualcosa in più sul vostro percorso scolastico.
Il percorso scolastico è una di quelle poche cose che ci accomuna hahaha. Non siamo mai stati ferrati a scuola, le istituzioni scolastiche hanno sempre limitato il nostro percorso musicale; Entrambi bocciati, abbiamo deciso di percorrere la nostra strada diversificandoci da ciò che spesso risulta canonico. La maturità alla fine l’abbiamo ottenuta.

#FacceCaso

Di Giorgia Groccia

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0