Tempo di lettura: 2 Minuti

Ida Nastri è pronta a presentare “2P”  il suo primo Ep, fuori da giovedì 1 giugno

Ida Nastri è pronta a presentare “2P” il suo primo Ep, fuori da giovedì 1 giugno

Nuova release per Ida Nastri, che presenta oggi, giovedì 1 Giugno, il suo primo EP intitolato "2P" pubblicato per Romolo Dischi / Believe. Ricordi

FacceSapè: ecco la nostra intervista per il nuovo singolo di Elena Sanchi
FacceSapè: ecco la nostra intervista per il nuovo singolo dei Masseduction
“Da 1 a 10” è l’esordio di De La Roix in lotta con il proprio cambiamento

Nuova release per Ida Nastri, che presenta oggi, giovedì 1 Giugno, il suo primo EP intitolato “2P” pubblicato per Romolo Dischi / Believe.

Ricordi d’infanzia, prime impressioni, voglia di spensieratezza: IDA NASTRI ci accompagna tra i vicoli delle sue strade interiori per dar vita a 2P, il suo primo Ep, in uscita giorno 1 giugno per Romolo Dischi / Believe.

2P – titolo dal significato nascosto, che si presta al gioco di parole (“duepi – Ep”) – è un lavoro che si sofferma a raccontare il percorso dell’artista, la quale, tra un brano e un altro, racconta, spesso in chiave ironica, la sua vita relazionale.

Cinque brani variegati, dalla cassa in quattro alla ballad, il cui tema comune sono i rapporti: amori finiti, ben consolidati e appena iniziati, relazioni tra generazioni e tra sconosciuti “tutti in ballo sulla stessa pista”.

Ida Nastri, al fianco del producer Giuseppe Salvaggio, crea un prodotto capace di intrattenere e, allo stesso tempo, in grado di far riflettere, con quel pizzico di ironia che nella vita non dovrebbe mai mancare.

“Questi brani sono anche la fotografia di due anni di vita vera, costruiti tra le mura di casa, tra una pandemia che stava finendo, la voglia di tornare a suonare e le incertezze sul futuro.
Io e Giuseppe Salvaggio condividiamo i capisaldi della musica (dai Beatles, a Lucio Dalla, a Pino Daniele, ecc.) ma siamo comunque artisti molto diversi: io da cantante do più importanza alle melodie e al testo, lui invece, da bassista e strimpellatore di tanti altri strumenti, ha una forma mentis tale da concepire il brano in un’ottica più verticale che orizzontale”

TRACK BY TRACK

80
Scorrono i ricordi dell’infanzia che accomunano la generazione dei “nipoti della guerra”. Immagini nitide, che all’epoca non eravamo in grado di decifrare, riportate con le sensazioni di allora. Abbiamo dovuto imparare ad adattarci ai più svariati e continui cambiamenti. Ne sono venuti fuori esseri ibridi, in bilico tra il presente e il passato, degli apolidi temporali, spesso a disagio. Hai riconosciuto la citazione della sigla del “Tetris” nascosta nel brano?

Abbey Road
Casa è quel posto magico pieno di tranquillità, di spensieratezza: fatto di propri ritmi, scontri, incastri e incontri. “Abbey Road” dei Beatles come colonna sonora. Il titolo, ripreso da Ida Nastri, riconduce ad un brano intimo e personale, che racconta la dimensione che viene a crearsi nel momento in cui “si chiude la porta e si rimane in due”. – Ci puliamo persino le suole delle scarpe prima di entrare, per essere sicuri di lasciare tutto il resto fuori – .

Indifferente
Può capitare di arrivare a quello status emotivo in cui abbiamo costruito una corazza talmente spessa da renderci neutrali rispetto a qualsiasi cosa. Non proviamo più nulla, solo indifferenza. Nel brano, la cantautrice, ammette tutto ciò con un pizzico di ironia “alla Carrà”, e con dei cambi di atmosfera che rispecchiano gli sbalzi emotivi propri di un processo metabolico.

Così
Quante volte avremmo voluto vivere di prime impressioni? Quelle che ci fanno sembrare tutto perfetto e non ci fanno vedere e tirare fuori i difetti? “Così” vuole fermare il tempo a quel preciso istante di estasi e perfezione, e lo fa con uno stile mantrico e intimo, sussurrandolo all’orecchio come fosse un segreto.

In ballo
“In ballo” accompagna l’ascoltatore in pista, gli offre i drink necessari per lasciarsi andare e godersi la serata. I piedi si muovono a tempo, le braccia disegnano nell’aria coreografie improvvisate e disinvolte, le parole imprecise delle canzoni volano a squarciagola. Scatta improvvisamente un clima di amicizia con tutti i presenti: vite diverse, ma “in ballo sulla stessa pista”. Come nella realtà.

#FacceCaso

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0