Tempo di lettura: 1 Minuti

Un tocco d’estate a Bergamo: aperte le iscrizioni per la ‘Scuola estiva in ospedale’

Un tocco d’estate a Bergamo: aperte le iscrizioni per la ‘Scuola estiva in ospedale’

Un'iniziativa che torna a far parlare di sé dopo il forte eco dello scorso anno. I corsi di formazione iniziano il 21 gennaio. Sono appena iniziate le

Studenti premiati dall’Intelligence
Watermelon Party: la svolta estiva in un paese con 6620 abitanti
Carcere e Università: a Bergamo seminario sulla rieducazione

Un’iniziativa che torna a far parlare di sé dopo il forte eco dello scorso anno. I corsi di formazione iniziano il 21 gennaio.

Sono appena iniziate le piogge in Italia, eppure a Bergamo, città sicuramente non nota per le sue veduto sul mare, già si pensa all’estate. L’Associazione conGiulia Onlus è dal 2013 che ha messo in piedi un ambizioso progetto diretto a noi ragazzi: la ‘Scuola estiva’. A dare man forte alla Onlus ci sono l’Ufficio scolastico territoriale, Scuole Polo di Bergamo, Isis Mamoli, Ic Nullo, Università di Bergamo, Cremit-Università Cattolica di Milano, Asst Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Una squadretta niente male.
Ma cos’è questa ‘Scuola estiva’? Sostanzialmente si tratta di una didattica alternativa riservata a ragazzi che si trovano ricoverati nell’ospedale Papa Giovanni XXIII oppure che sono costretti a rimanere a casa a causa di qualche malattia. Sempre sostanzialmente, quindi, parliamo di un supporto per studenti che non attraversano un gran momento di forma, ma che comunque non intendo rimanere indietro con i programmi scolastici. Va detto che la ‘Scuola estiva’ è nata principalmente per sopperire alle lacune della scuola pubblica che generalmente opera nei reparti pediatrici dell’ospedale e che, con l’arrivo dell’estate, se ne va in vacanza, lasciando i ragazzi a navigare in acque decisamente poco sicure.
La ‘Scuola estiva’ sta cercando dei volontari: se ti volessi cimentare in questa bellissima esperienza compila entro il 18 gennaio, il modulo che trovi QUI oppure scrivi alla mail studia.congiulia@gmail.com. Formarsi e aiutare a formare nello stesso momento e nello stesso è un’esperienza che potresti portarti dietro per molto tempo, #FacceCaso.

Di _Riccardo Zianna_

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0