Tempo di lettura: 3 Minuti

Atteggiamenti osceni tra gli scaffali della biblioteca dell’università Humboldt di Berlino

La società svizzera di video erotici amatoriali rischia denuncia penale. Ai tempi di Engels, Hegel, Koch e Marx, tutti laureati all’università Humbold

Scopri qui le città con la migliore movida notturna in assoluto!
I have a trip: il coraggio di lasciare tutto e partire. L’intervista di FacceCaso
Capodanno con gli amici? Scopri le mete più economiche e divertenti!

La società svizzera di video erotici amatoriali rischia denuncia penale.

Ai tempi di Engels, Hegel, Koch e Marx, tutti laureati all’università Humboldt di Berlino, fondata nel 1810, una situazione come quella verificatasi nei giorni scorsi non sarebbe stata neanche pensabile.
Questo è quello che è successo: alcune scene osé, con ragazze che si spogliavano tra gli scaffali, sono state riprese per una società elvetica di video amatoriali erotici negli ambienti della biblioteca dell’ateneo. Due donne camminano, si spacciano per giovani ragazze iscritte al primo anno, si spogliano e si atteggiano oscenamente. L’ateneo tedesco ha rilasciato una dichiarazione al celebre tabloid Bild – Zeitung, dicendo che cercherà qualsiasi mezzo atto a perseguire penalmente i responsabili dell’accaduto.

La loro azione legale sarà probabilmente efficace anche per le norme del regolamento universitario interno, le quali prescrivono il divieto assoluto di effettuare qualsiasi ripresa o registrazione senza autorizzazione.
Ancora nessuna risposta da parte della società svizzera: il giornale di informazione quotidiana 20 minuten ha tentato di mettersi in contatto con questa, ma non ha ricevuto alcuna risposta.

Di Silvia Noli

 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0