Top 10 università Italiane per la facoltà di Lingue

Top 10 università Italiane per la facoltà di Lingue

Nuova classifica targata Censis per scegliere meglio il vostro futuro. Sei un ragazzo/ragazza che va al liceo? La tua passione sono i viaggi, le diver

Facoltà di Giurisprudenza in Toscana: Firenze, Pisa o Siena?
Sesso e giovani universitari. Vediamo quanto sono preparati in materia!
UniNettuno sbarca in Abruzzo

Nuova classifica targata Censis per scegliere meglio il vostro futuro.

Sei un ragazzo/ragazza che va al liceo? La tua passione sono i viaggi, le diverse culture? Ami mangiare cibi diversi e poter osservare il sole fino a mezzanotte? Beh, allora questa classifica fa per te. Sì, perché qui sotto ci sono le migliori dieci università italiane in cui studiare lingue, e frequentarne una ti porterebbe quasi sicuramente a realizzare i sogni di cui sopra. Questi atenei sono stati suddivisi in base all’ormai noti “Progresso di carriera” e “Rapporti internazionali” del Censis, ora più che mai importanti nella valutazione delle facoltà ed in particolar modo di quelle di Lingue. Beh, che aspetti? Scegline una e inizia il tuo viaggio alla scoperta del mondo.

Spoiler: sorpresa all’ultimo posto!

1) Al primo posto: Trieste. Quest’università rappresenta il top della categoria. Per lei una media di 105,5, data da un 110/110 in rapporti internazionali e un 101 in progresso di carriera. Wow.

2) Eccoci al secondo posto, e qui c’è un’università che ormai si fa vedere veramente spesso tra le top: Udine, che con 110 in rapporti internazionali eguaglia Trieste, ma perde nettamente in carriera con “soli” 97 punti. Media 103,5.

3) Modena e Reggio Emila, anche lei sempre più spesso tra i top atenei in Italia. L’università marchigiana totalizza una media di 102,5, mostrando una grande forza in progressione di carriera (102) e andando molto bene in rapporti internazionali (103).

4) Subito sotto al podio Bologna: 99,5. La città delle torri eccelle in rapporti internazionali (103) ed un po’ meno in progressione di carriera (96 punti).

5-6) Posto, clamoroso ex-equo tra Siena e Trento. Siena perde nettamente in progressione di carriera con un punteggio di 92 a 99, mentre recupera decisamente nei rapporti internazionali dove vince 102 a 95. Media per entrambe di 97 punti.

7) Abbiamo poi Genova con 96 punti di media. Progressione carriera 90 e rapporti internazionali 102.

8) Staccata di mezzo punto Perugia, con 95,5. Decisamente differenti i suoi punteggi: 85 punti in progressione di carriera ma ben, ascoltate bene, 106 in rapporti internazionali, utilissimi per una facoltà di Lingue.

9 e 10) All’ultimo posto un altro pari merito, questa volta tra Macerata e Insubria. Media 93,5. Ma c’è un dato clamoroso: Insubria ottiene 110/110 in progressione di carriera, risultando la migliore per distacco in Italia.

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0