Tempo di lettura: 3 Minuti

Corsi di Laurea più assurdi di sempre: la top ten

C’è chi durante il proprio percorso formativo arriva ad un punto di svolta e decide di specializzarsi in qualcosa di veramente specifico (e azzarderei

Lo sviluppo della facoltà di giurisprudenza nelle università delle Marche
Corona d’alloro: perché si indossa?
Il Sole 24ore e la guida per scegliere l’Università, una decisione sempre più delicata

C’è chi durante il proprio percorso formativo arriva ad un punto di svolta e decide di specializzarsi in qualcosa di veramente specifico (e azzarderei fuori dal comune); mai sentito parlare del corso sui Simpson o sulla corretta coltivazione della Cannabis? Da oggi puoi “farci caso”.

Di Carolina Saputo

La scelta della facoltà da intraprendere all’Università non è mai semplice; la paura di commettere un errore è troppa, la posta in gioco è alta (in fondo si tratta del tuo futuro), i rischi aumentano e si affacciano le prime ansie sulle opportunità di lavoro future. Stanco dei soliti corsi di laurea, triti e ritriti? Hai voglia di specializzarti in qualcosa di mai sentito per rendere unico il tuo curriculum?

Niente paura, Uniplaces, portale specializzato negli alloggi per studenti a livello mondiale, ha stilato una classifica esaminando i corsi di laurea di tutto il mondo, e i risultati sono a dir poco straordinari. Se per caso fossi un fan incallito della famiglia più amata d’America (e sto parlando dei Simpson), l’Università della California con sede a Berkeley ha ciò che fa per te: un modulo che non solo esplora le teorie filosofiche che si celano in ogni puntata della serie, spaziando da Kant a Platone, ma che a fine modulo ti permette perfino di scrivere una puntata originale.
Quello che al momento potrebbe andare per la maggiore è il corso di Haackeraggio Etico attivato dall’Università di Abertay, interamente dedicato alla formazione della figura professionale del futuro: l’hacker etico, predisposto a rilevare e correggere eventuali falle di sicurezza prima che vengano trovate da altri.
Alle stranezze però non c’è mai fine, e si passa facilmente dal corso sulla giusta coltivazione della Cannabis presso l’Università di Oaksterdam, alle 12 settimane interamente dedicate alla storia di David Beckham per gli studenti di Sociologia o di Scienze delle Sport della Staffordshire University, al piano di studi sul modello di Harry Potter nel corso di Scienze dell’Educazione della Durham, al corso più ambito in assoluto dai ragazzi, cioè Scienza e tecnologia del Surf; senza contare le facoltà che sfiorano i limiti del non sense come Scienze dei tappeti erbosi, dedicata solo ai veri appassionati di calcio, a Scienze della Fermentazione, per chi crede di avere un fegato di ferro.

Insomma, hai l’imbarazzo della scelta, non ti resta che puntare il dito e seguire la tua strada.

Di Carolina Saputo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0