Tempo di lettura: 1 Minuti

Svelate le tracce della #maturità2016: il toto-tema stavolta c’ha preso

Svelate le tracce della #maturità2016: il toto-tema stavolta c’ha preso

Eco, le donne al voto nel ’46 e il rapporto padre-figlio. Tutto quello che c’è da sapere sulla prima prova. Più di 500mila studenti, 6 ore a disposizi

Licenza media a rischio per molti portatori di handicap
Maturità: ansia, caffè e sigarette!
2018.. terza prova? No grazie!

Eco, le donne al voto nel ’46 e il rapporto padre-figlio. Tutto quello che c’è da sapere sulla prima prova.

Più di 500mila studenti, 6 ore a disposizione ed una vasta scelta di tracce legate da un filo conduttore: riflettere sui valori e l’identità. Il toto-tema quest’anno ci è andato molto vicino: come da pronostico Umberto Eco è stato il grande saggista, filosofo, scrittore scelto dal Ministero per la traccia di letteratura. Centrata anche la traccia sul suffragio universale del 1946 ed il tema di attualità, con l’invito ad una riflessione sul tema dell’immigrazione a partire da un testo di Piero Zanini. Per quanto riguarda il saggio breve o articolo giornale: il rapporto padre-figlio in arte e letteratura ed il prodotto interno lordo al centro della traccia di ambito socio-economico. Il tema storico-politico s’incentra sul valore del paesaggio a partire da una citazione di Vittorio Sgarbi pronunciata in occasione di una commemorazione dei 150 anni dell’Unità d’Italia e per finire l’uomo e l’avventura nello spazio per il saggio breve di ambito tecnico-scientifico.

“Ogni studente troverà una traccia vicina alla propria sensibilità. A tutti auguro un grande in bocca al lupo. Affrontate la prova con impegno, senso di responsabilità, date il meglio di voi stessi. Sono certa che lo farete”

ha dichiarato la ministra dell’Istruzione Stefania Giannini. Che dire ragazzi, fateci sapere com’è andata! Per tutti coloro che sono ancora impegnati nella prova.. tenete duro, ultimo sforzo! #FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani

 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0