Tempo di lettura: 2 Minuti

Arrivano i Mutui Bei nel bresciano a salvare le scuole

Arrivano i Mutui Bei nel bresciano a salvare le scuole

Un milione e mezzo di euro per riqualificare le strutture scolastiche. Di Ludovica Gentili E se i mutui fossero richiesti per il ripristino delle stru

A Brescia il primo PHD internazionale di ricerca medica
Unibsdays: quando la città incontra l’ateneo
L’Università cattolica è ecosostenibile

Un milione e mezzo di euro per riqualificare le strutture scolastiche.

Di Ludovica Gentili

E se i mutui fossero richiesti per il ripristino delle strutture scolastiche per garantire ai giovani situazioni confortevoli in cui studiare?

Brescia da inizio a questa nuova formula con Mutui Bei, un milione e mezzo di euro completamente a carico dello Stato con i quali si provvederà a riqualificare otto istituti e per la costruzioni di nuovi edifici con la stessa destinazione d’uso.

Interessante come progetto se si pensa che tutte le strutture sono state visitate personalmente per constatare i problemi su cui concentrare l’attenzione e per fare un piano di lavoro comprendendo però prima tutto ciò’ su cui è necessario lavorare per apportare migliorie.
Un piano discusso a tavolino tra Stato e Provincia e che per il momento ha buone prospettive di riuscita.
Una rubrica terrà informati tutti i curiosi e i sostenitori del progetto su tutte le operazioni e gli interventi attuati, affinché sia un lavoro svolto con trasparenza e con l’intento di portare qualcosa di buono non solo agli studenti ma anche a tutti quei genitori che scelgono una struttura poiché convinti del suo potenziale, investendo spesso anche quantità di denaro considerevole per donare l’istruzione ai propri figli.

Proprio ieri si è tenuto un incontro in cui Laura Galimberti, coordinatrice della Struttura di Missione che ha dichiarato di ritenersi soddisfatta dei risultati ottenuti.

Di Ludovica Gentili

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0