Tempo di lettura: 1 Minuti

Vacanze studio per adolescenti sempre al top

Vacanze studio per adolescenti sempre al top

Divertirsi e studiare all'estero non è mai stato cosi facile. A chi non è capitato di fare una vacanza-studio all’estero? Chi ne era felice e chi, inv

Il futuro dei giovani fra le “linee” del nuovo governo
Chirurgia non è una scelta da giovani
Brno eccellenza universitaria: l’esperienza di uno studente Erasmus

Divertirsi e studiare all’estero non è mai stato cosi facile.

A chi non è capitato di fare una vacanza-studio all’estero? Chi ne era felice e chi, invece, ha pianto fino all’ultimo secondo in aeroporto perché non voleva andare a studiare inglese in un paesello sperduto nel nord dell’Inghilterra, invece di trastullarsi al mare con gli amichetti? Tutti lo abbiamo fatto e, a quanto pare, tutti continuano a farlo. A sentire Silvia Gerboni, dell’Ufficio Stampa di EF Education, “le mete europee sono le predilette. Per la vicinanza all’Italia Malta è molto gettonata, ma al primo posto resta il Regno Unito e le sue città universitarie, Londra su tutte, poi Manchester, Edimburgo, Belfast, Oxford”.

A proposito della Brexit, la recente uscita della Great Britain dall’UE, ha commentato: “ci sono arrivate tante chiamate per chiedere chiarimenti, ad esempio se ora è necessario il passaporto e, proprio per i risultati della consultazione, è molto probabile che avremo un’impennata di prenotazioni per queste destinazioni”.

Ma quanto costa tutto questo alle famiglie? Eh un po’ di soldi si, anche se gli italiani non sembrano
preoccuparsene. Dopotutto si parla di cultura e apertura mentale dei pargoli. Per quanto riguarda i prezzi veri e propri, si va dai 900 euro per passare tre settimane al sole di Malta, ai 3200 per ammirare Washington, capitale di una delle più potenti nazioni mondiali, gli Stati Uniti ovviamente.

Insomma, l’esperienza è allettante e, fidatevi, stimolante, quindi magari c’è solo da provare e non ve ne pentirete.

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0