Tempo di lettura: 1 Minuti

L’intonaco anti-sisma: all’Università ci provano!

L’intonaco anti-sisma: all’Università ci provano!

La formula dell'intonaco portentoso verrà testata a Brescia. E se a rinforzare gli edifici e a renderli antisismici bastasse anche solo un super inton

Brescia: la riforma della scuola parte anche da noi
Arrivano i Mutui Bei nel bresciano a salvare le scuole
Strega a scuola? Il caso di Brescia

La formula dell’intonaco portentoso verrà testata a Brescia.

E se a rinforzare gli edifici e a renderli antisismici bastasse anche solo un super intonaco? No, non è una domanda così strana. Se lo sono infatti chiesto all’Università di Brescia ed ora stanno per arrivare le risposte: partiranno infatti tra pochissimo tempo le sperimentazioni su questo spettacolare tipo di intonaco. “All’interno del Dicatam (Dipartimento di Ingegneria Civile, Architettura, Territorio, Ambiente e Matematica) si stanno svolgendo da anni ricerche su materiali e tecniche innovative per il rinforzo degli edifici esistenti” dice il professor Giovanni Plizzari, docente di Tecnica delle costruzioni e direttore del Dicatam.

Tra poche settimane, con le nuove attrezzature presenti in laboratorio, inizieranno delle prove su un edificio in muratura rinforzato con un intonaco speciale, finanziato dal piano strategico di ateneo “Health e wealth” in collaborazione con un’azienda locale. Questa è la prima esperienza al mondo su edificio vero rinforzato con un intonaco strutturale. Inizieranno contemporaneamente prove per il rinforzo sismico di una pila da ponte, svolte in collaborazione con una importante industria del cemento”.

Per un’Italia di domani più sicura e a prova di terremoti.

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0