Tempo di lettura: 3 Minuti

Università, ecco le classifiche del Sole24Ore

Università, ecco le classifiche del Sole24Ore

Novità tra le università private, dove la Luiss sale al primo posto e scavalca la Bocconi. Stabili le Statali del Nord nella classifica pubbliche, mal

Sda Bocconi e Microsoft insieme per un Talent
Bocconi TV e un progetto cui farci caso…
Bocconi eccellenza in Finanza: è in top 10 mondiale!

Novità tra le università private, dove la Luiss sale al primo posto e scavalca la Bocconi. Stabili le Statali del Nord nella classifica pubbliche, male Napoli.

Il quadro generale è chiaro: bene il Nord, male il Sud, seppur con qualche miglioramento. È ciò che riporta il ranking universitario pubblicato dal Sole24Ore, che si basa su dodici indicatori, per due macro-aree: la prima riguarda le attività di didattica, su qualità dei corsi, dei servizi, medie voti, collegamenti con università straniere, puntualità negli studi e possibilità lavorative. L’altra area mette sotto i riflettori la ricerca svolta negli Atenei, come qualità di produzione scientifica, attività dei dottorati e capacità di ottenere finanziamenti esterni.

Per la classifica delle 61 Statali si conferma al primo posto Verona, seguita da Trento, Bologna e Politecnico di Milano, poi tutta una serie di università del Nord. Per trovare la prima del mezzogiorno occorre scendere al 13esimo posto con Macerata, ma il vero boom lo fa Salerno, che sale di 5 posti fino alla 16. Stabile la Sapienza al 28, Tor Vergata cresce al 36esimo e Roma Tre cala al 41, perdendo tre posizioni. Male gli atenei Napoletani, che tranne l’Orientale ( 33 ), vede l’Universitaria, la Federico II ai posti 56 e 57, mentre maglia nera del ranking la “Partenope”.

Come già accennato prima, l’unica vera sorpresa nei ranking delle private, spicca il sorpasso della Luiss Guido Carli ai danni della Bocconi di Milano, 82 punti a 80, tendenze quindi invertite.

Saranno pure “solo” classifiche, ma forse possono darti qualche indicazione importante sulla scelta del tuo futuro…

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0