Tempo di lettura: 3 Minuti

New York sogna in grande: coprire le spese universitarie degli studenti

New York sogna in grande: coprire le spese universitarie degli studenti

Un sogno che potrebbe diventare realtà grazie alla proposta del governatore Cuomo. È stato definito "rivoluzionario", "un messaggio che darà speranza

America nuovamente colpita: 10 studenti morti in una sparatoria in un college
Jesus College di Cambridge: a dirigerlo, per la prima volta nella storia, sarà una donna!
Calcio e università insieme, opportunità per gli studenti

Un sogno che potrebbe diventare realtà grazie alla proposta del governatore Cuomo.

È stato definito “rivoluzionario”, “un messaggio che darà speranza e ottimismo alle famiglie”.

È il nuovo piano presentato dal governatore di New York Andrew Cuomo.

Un’idea pensata per coprire le spese universitarie degli studenti appartenenti a famiglie con un reddito medio o basso, una mano tesa verso il futuro dei giovani che, spesso e volentieri, faticano a concludere il percorso di studi a causa degli elevati costi.

“È come cominciare una corsa con un’ancora legata al piede” ha dichiarato Cuomo, sottoponendo all’attenzione della collettività un problema fin troppo radicato e che vede di anno in anno sempre più studenti finire il college con un debito pari a 30 mila dollari.

Il nuovo piano, che dovrebbe essere già attivo nel prossimo autunno, avrà un tetto di reddito di 100 mila dollari ma già si pensa ad un incremento di 25 mila dollari entro il 2019.
New York già freme e nel frattempo anche Tennessee e Oregon non sembrano voler rimanere indietro, che sia la vera svolta per working class dello stato?

Di Laura Messedaglia

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0