Tempo di lettura: 2 Minuti

Giovani attivi per la legalità

Giovani attivi per la legalità

Una bella iniziativa in arrivo da Seriate: un appartamento in cui operava la mafia diventa un luogo promotore di legalità. A Seriate, in provincia di

A 20 anni Vittorio pilota della Ryanair
Stefano Rho torna a scuola
Carcere e Università: a Bergamo seminario sulla rieducazione

Una bella iniziativa in arrivo da Seriate: un appartamento in cui operava la mafia diventa un luogo promotore di legalità.

A Seriate, in provincia di Bergamo, sabato 18 febbraio 2017 avverrà l’inaugurazione di quello che era un appartamento utilizzato per scopi mafiosi che varrà trasformato in un centro promotore di legalità gestito da giovani.

Alla cerimonia, che si svolgerà presso il teatro Aurora, sarà ovviamente presente il sindaco Cristian Vezzolli, Marisa Fiorani, madre di una ragazza vittima di mafia Marcella Di Levrano, Don Luigi Ciotti ed il presidente della rete di scuola S.O.S. Andrea Crippa. Alle ore 12,30 partirà da Via del Fabbro un corteo che condurrà fino all’appartamento, sito in via Marconi 49/B, e qui davanti il sindaco consegnerà le chiavi al presidente della consulta studentesca. Il centro verrà dedicato alla memoria di Marcella.

Con questa consegna, ufficiale ma anche carica di significato simbolico, il sindaco ufficializza l’appartamento come sede dell’associazione “Centro di promozione della legalità Bergamo (CPL) e rete S.O.S. (scuola offerta sostenibile)”. Quest’ultima organizzazione coinvolge all’interno del proprio progetto ben 60 scuole e 20 enti fra pubblici e privati.
La storia di questo luogo parte dal lontano 1999, quando venne confiscato a causa di illeciti mafiosi. Successivamente venne consegnato al comune e poi a varie associazioni che si sono susseguite, l’ultima delle quali chiuse nel 2015 facendo sì che il luogo tornasse al comune. Quest’ultimo lo ha poi reso sede, in comodato d’uso, di tre associazioni: il Centro di promozione della legalità Bergamo e S.O.S., le Guardie Ambientali onlus e l’associazione delle Botteghe di Seriate.

Questa iniziativa volta alla promozione della legalità ed alla diffusione di maggiore senso civico è stata promossa dalla regione Lombardia e dall’ufficio scolastico provinciale.

Di Sara Fiori

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0