Viaggiare, ecco i cinque compagni da evitare (e scusate la rima)

Viaggiare, ecco i cinque compagni da evitare (e scusate la rima)

Uno studio Uniplaces rivela quali sono le persone meno gradite e consigliate per una qualsiasi vacanza. Ritrovate voi o qualche amico in questi cinque

Sorteggio per entrare a scuola? Siamo a Conegliano
Sono partiti i progetti dell’UNICEF per i ragazzi, #FacceCaso!
Alunno disabile vs Scuola: una lotta senza fine

Uno studio Uniplaces rivela quali sono le persone meno gradite e consigliate per una qualsiasi vacanza. Ritrovate voi o qualche amico in questi cinque tipi?

Sì, viaggiare. Ormai è giunto il periodo, per luglio e agosto alla ricerca di compagni di (s)venture. Ma per quanta voglia si abbia di partire, vivere e girare, a meno che non andiate soli, meglio scegliersi bene con chi muoversi…

Uno studio condotto dalla società Uniplaces mette in luce quali sono i viaggiatori che bisogna evitare di trovarsi accanto secondo gli studenti universitari.

Comportamenti, persone, modi d’uso e tutto ciò che l’universitario italiano reputa intollerabile da gestire in vacanza, soprattutto se rappresentato da qualcun altro. Insomma, viaggiare può non essere così facile.

Andiamo a scoprirli insieme!

  1. Colui che non rispetta le culture locali. Va all’estero, gira il mondo, ma ogni ciò che vede è generatore di prese in giro o critiche. Questa persona rende, con la sua sgradita comicità, irritante il viaggio. È il 32% degli studenti a inserirlo in questa classifica.
  2. Lo schifettoso del cibo locale. Mangerebbe italiano ovunque, anche in Asia. È inorridito o schifato dal cibo “diverso”, affine quindi alla categoria precedente. Dubita di ogni pietanza, e per non sbagliare si lancia a hamburger o pizza, anche se non corrispondenti alla nostra aspettativa. Per il 33% degli intervistati: vade retro!
  3. Una vacanza al sole. Se si va in un luogo che abbia spiagge, state certi, troverete sempre quest’amica solo lì a rosolarsi. Intere giornate in cui viene esclusa ogni tipo di attività, escursione, gioco o giro. Lettino, sole, crema solare e ancora sole.
  4. Party Hard. Puoi andare con lui anche nella località più culturale o particolare del mondo, ma come si organizza il viaggio la sua ricerca sarà proiettata solo a discoteche e club. L’animale da festa è da tenere a distanza per il 34%.
  5. Il rifiuto assoluto. Non accetta nessun compromesso, ma così facendo è anche il compagno di viaggio meno desiderato. Il 38% non vorrebbe mai fare vacanze con chi non sa adattarsi. Questo conta di fare controvoglia ogni cosa, rimanendo schifato da tutto ciò che sia interno alla vacanza. “Ma che parti a fa?”

Questi sono i principali nemici dei giovani italiani, comunicateci eventuali proposte! P.s: buone vacanze da

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0