Tempo di lettura: 3 Minuti

Grandi finanziamenti per giovani menti

Grandi finanziamenti per giovani menti

Una fondazione che si occupa dello sviluppo dell'economia globale finanzia progetti da cento milioni per combattere la disoccupazione giovanile. La C

Global History: gli studenti “scrivono la storia”
La Moda del Caso: Gucci x Bocconi
#Escile: la sfida osé che fa impazzire il web

Una fondazione che si occupa dello sviluppo dell’economia globale finanzia progetti da cento milioni per combattere la disoccupazione giovanile.

La Citi Foundation, che ha come scopo la promozione dell’economia mondiale, sta investendo la cifra di cento milioni di dollari al fine di promuovere e formare il lavoro di 500mila giovani in tutto il mondo.

Il finanziamento tende a far diminuire la disoccupazione giovanile, che in tutto il mondo è pari al 13%, mentre in Europa sale anche fino al 40%, come avviene per nazioni come l’Italia e la Spagna. La campagna portata avanti grazie a questo finanziamento prende il nome di Pathways to Progress.

I progetti in cui Citi Foundation sta investendo sono tre.

  1. Il primo riguarda lo junior Achievement, che punta alla crescita imprenditoriale dei giovani e che ha contribuito fino ad ora alla formazione di 18000 studenti.
  2. Il secondo invece coinvolge l’Università Bocconi di Milano e prende il nome di “Bocconi Start Up Day” che ha dato la possibilità a molte giovani menti ricche di idee e di innovazione di realizzare il proprio sogno di Start Up.
  3. Il terzo progetto invece è realizzato in partecipazione con Youth Business International che è servito alla formazione degli imprenditori di domani, con più di 5000 ragazzi sparsi in sei nazioni, fra le quali ovviamente l’Italia.

Questi programmi, in quanto prevedono un percorso di formazione e crescita, vedranno coinvolti anche 1000 dipendenti di Citi Foundation che dovranno seguire i partecipanti e saranno loro insegnanti e mentori.
Un’iniziativa che ci fa guardare al domani in maniera sempre più positiva.

#FacceCaso.

Di Sara Fiori

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0