Tempo di lettura: 3 Minuti

I neolaureati dell’Università di Scienze Gastronomiche festeggiano con Emma Bonino

I neolaureati dell’Università di Scienze Gastronomiche festeggiano con Emma Bonino

Emma Bonino agli studenti: “Voi pensate che sia finita qua, ma non è così”. #FacceCaso. L’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo festeggia o

Pagination, la start up italiana che ha conquistato le università statunitensi
Riecco il TG USA, tra spie e…un processore quantistico
La faccia giusta: la prossima star potresti essere tu!

Emma Bonino agli studenti: “Voi pensate che sia finita qua, ma non è così”. #FacceCaso.

L’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo festeggia o suoi 56 nuovi laureati in compagnia di Emma Bonino. “La vita è davvero strana, io che sono laica oggi ero incerta tra la partecipazione ad eventi in due chiese. Una con voi qui a Pollenza e l’altra a Milano che aprirà tra pochi ore le sue porte con generosità e misericordia a dj favola per un ultimo saluto. Ero indecisa, ma ho pensato che ella ci saranno tanti compagni delle battaglie della mia vita e io potevo stare qui con voi e festeggiare il mio compleanno con la mia famiglia stasera” ha raccontato la leader radicale davanti all’altare della chiesa parrocchiale di San Vittore.

Emma Bonino è stata ospite d’onore insieme all’economista Lucrezia Reichlin, all’architetto Stefano Boeri e al vescovo di Alba Marco Brunetti, tutti invitati dal rettore Piercarlo Grimaldi.
“Io il giorno della mia laurea non me lo ricordo proprio – esordisce Bonino – Però voglio dirvi una cosa voi pensate che sia finita qua, ma non è così. Lo studio è permanente e va avanti per tutta la vita, dovete combinare sempre il lavoro con un tempo per lo studio per capire come gira il mondo. Comprati nuovi libri eleggetemi sempre perché solo lo studio vi darà la forza per resistere alla demagogia, ai populismi e ai razzismi. L’unica strada per farcela è sapere di cosa si parla e per riuscirci dobbiamo tutti continuare a studiare”.

Alla cerimonia, tra amici, parenti e professori, hanno partecipato una centinaia di persone. Tra gli ospiti anche il presidente dell’Unisg, Carlo Petrini e il consigliere d’amministrazione dell’ateneo Oscar Farinetti. #FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0