Tempo di lettura: 1 Minuti

Bracciano: per gli studenti del nautico va tutto a gonfie vele!

Bracciano: per gli studenti del nautico va tutto a gonfie vele!

Gli studenti dell’Istituto Nautico di Civitavecchia collaborano nello staff dei mondiali di vela. Si sono conclusi da pochi giorni i campionati mondia

Domenica da Serie TV e Film del Caso: il nostro BestOf #22 – Vacanze Edition –
VIAGGIA CON NOI: alla scoperta delle mete dei giovani
Lavorare d’estate grazie ad Unicredit: perchè no?!

Gli studenti dell’Istituto Nautico di Civitavecchia collaborano nello staff dei mondiali di vela.

Si sono conclusi da pochi giorni i campionati mondiali di vela per la categoria 470 presso il circolo velico di Bracciano Planet Sail. Questa volta però, gli studenti dell’Istituto Nautico di Civitavecchia, hanno vissuto l’esperienza non da spettatori ma bensì da protagonisti. Una manifestazione unica resa possibile grazie ad un progetto di alternanza fra scuola e lavoro, nato dalla collaborazione con circolo velico.

Tutto questo ha permesso ai giovani partecipanti un confronto diretto con un mondo affascinante come quello nautico, regalando una crescita sia sul piano personale che su quello formativo. Un’occasione irripetibile quindi, ma non per questo meno faticosa. I ragazzi, dalla loro, si sono dovuti cimentare in problemi di montaggio e smontaggio vele, di stazza, nodi e tutto ciò che concerne l’ambiente nautico.

Ecco come la dirigente scolastica Emanuele Fanelli ha commentato l’evento:

“La passione degli sport acquatici è altamente formativa. Questi eventi non capitano sempre nel percorso di uno studente e dobbiamo ringraziare tutto lo staff del Circolo Planet Sail, i tecnici, i soci che con la loro passione hanno permesso questa importante esperienza. Negli obiettivi del nostro istituto c’è la realizzazione di ulteriori progetti con l’associazione velica di Bracciano e le associazioni di Civitavecchia perché le aspirazioni e le vocazioni dei nostri studenti possono trovare il giusto spazio nella nostra offerta formativa”.

Questo è dunque solo il primo di una lunga serie di progetti a cui auguriamo di avere sempre il vento favorevole.

Di Laura Messedaglia

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0