Tempo di lettura: 1 Minuti

Attenzione al selfie!

Attenzione al selfie!

È arrivata anche a Roma una moda a dir poco pericolosa per quanto riguarda i selfie. Non è la prima volta che si sente parlare dell’attitudine dei ra

Cromia: l’App sviluppata dai ragazzi per far vedere i colori a chi non può
Giurisprudenza a Roma: quali sono le migliori università?
#yearinreview2016: il video del tuo anno su Facebook

È arrivata anche a Roma una moda a dir poco pericolosa per quanto riguarda i selfie.

Non è la prima volta che si sente parlare dell’attitudine dei ragazzi di farsi delle foto in situazioni estreme. Arrivano infatti da tutto il mondo foto di giovani a dir poco spericolati che per scattarsi un selfie rischiano la vita.

Come? In equilibrio su grattaceli o ponti o sulle rotaie di una stazione o chissà quali altre strutture.

Purtroppo è capitato anche che qualcuno ci rimettesse la vita, magari per un breve istante in cui si è perso l’equilibrio.

Questa moda è arrivata anche a Roma. La location preferita dai ragazzi per queste imprese pare sia il ponte delle Aquile, su Corso Francia. I ragazzi dicono di farlo perché c’è il panorama più bello di Roma, e non esitano a pubblicare sui propri social network gli scatti pericolosi.

Scavalcare la ringhiera infatti non sembra essere un compito così arduo, e se qualcuno preferisce mantenersi sul lato più sicuro, altri non si fanno problemi a scavalcarla e stare in equilibrio sul ponte.

Attenzione ragazzi ci sono giochi che possono smettere di essere tali in una frazione di secondo, e sicuramente per ammirare le straordinarie viste che offre una città come Roma non è necessario fare queste acrobazie.

Ci sono modi decisamente più sicuri per godersi un panorama in tranquillità e senza rischi.

#FacceCaso

Di Sara Fiori

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0