Tempo di lettura: 2 Minuti

Finlandia, la prima scuola senza materie

Finlandia, la prima scuola senza materie

In Finlandia, paese con i migliori risultati scolastici al mondo, cambia il metodo, adesso basato sui “fenomeni”. La Finlandia non è mai soddisfatta,

LUISS, l’Università nel palmo di una mano
Che succede ai giovani d’oggi? Sono un po’ più bamboccioni
Disney ha comprato la Fox!

In Finlandia, paese con i migliori risultati scolastici al mondo, cambia il metodo, adesso basato sui “fenomeni”.

La Finlandia non è mai soddisfatta, ma anzi incarna la continua voglia di cambiare e migliorarsi. E così nel paese scandinavo hanno deciso di rielaborare il proprio sistema scolastico, già premiato dall’OCSE come il migliore in assoluto.
Si è pensato ad una innovazione sostanziale: dalla materia alle competenze.

Non più istruzione divisa per compartimenti, argomenti separati, ma andando a unire varie tematiche sotto determinati fenomeni. E allora in una lezione alle medie su Pompei si può parlare di Antica Roma confrontandola con la Finlandia attuale, il Colosseo con la modernità sportiva e infine riproducendo come compito l’Anfiteatro con una stampante 3D.

Si prende un tema e intorno ad esso va prodotto un lavoro complessivo, anche coinvolgendo elementi esterni come esperti o musei.
L’obbiettivo di questo nuovo metodo è quello di fornire agli studenti capacità adeguate per il ventunesimo secolo. Tra queste respingere il cyber-bullismo, saper usare i social, imparare a installare un anti-virus e altro.
In questo ambito immancabile è quindi l’utilizzo di smartphone e tablet, avvicinando quindi il sistema scolastico alle recenti tecnologie.

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0