Tempo di lettura: 1 Minuti

iPhone 8 in ritardo sul mercato, parola di Wal Street

iPhone 8 in ritardo sul mercato, parola di Wal Street

Sarà vero? Intanto nuovi problemi scuotono l'azienda. Se siete appassionati di prodotti Apple  e sempre in attesa dell'uscita di un nuovo modello, pr

22-23-24 settembre tieniti libero: torna Artist in Rome Experience 2017
Matteo Salvini respinto dall’Università di Bologna
Primo giorno di scuola posticipato: bufera sulla proposta dell’assessore Corsini a Bologna

Sarà vero? Intanto nuovi problemi scuotono l’azienda.

Se siete appassionati di prodotti Apple  e sempre in attesa dell’uscita di un nuovo modello, probabilmente a settembre rimarrete delusi. Sono gli analisti di Wall Street a dare l’allarme: c’è serio rischio che l’IPhone 8 arrivi in ritardo sul mercato.

Alla sua base ci sarebbero possibili slittamenti nella fornitura delle componenti. Nello specifico, la nota società Taiwan Semiconductor avrebbe iniziato la produzione in massa dei potenti processori A11 solo da qualche giorno. Un chip di 10 nanometri, ancor più potente e miniaturizzato dei precedenti, vero cuore pulsante del nuovo melafonino.

Un puzzle intricato, a cui si aggiungono i risultati fiscali del secondo trimestre del 2017 che Apple pubblicherà domani. I conti potrebbero anche confermare il sorpasso di Samsung in termini di utili, un vero smacco per l’azienda. È evidente, come nonostante IPhone 8 rappresenti la maggior novità degli ultimi anni, un ritardo sul mercato rappresenterebbe un problema in termini di vendite.

Intanto, il colosso high- tech in Cina cede ai diktat di Pechino e rimuove le app anti censura, mostrandosi tutt’altro che solidale con gli oppositori del regime.
ExpressVpn, una delle società che produce software per aggirare il sistema di filtri internet, ha pubblicato una lettera in cui le veniva comunicato che la sua app è stata rimossa perché “include contenuti illegali in Cina”. Una notizia arrivata a “sorpresa” e “spiacevole” ha affermato ExpressVpn.

#FacceCaso.

Di Luca Pennacchia

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0