Tempo di lettura: 1 Minuti

Rientro a scuola: il Codacons ha fornito delle dritte alle famiglie per risparmiare sul materiale didattico

Rientro a scuola: il Codacons ha fornito delle dritte alle famiglie per risparmiare sul materiale didattico

Il costo di penne, astucci, diari, zaini e quaderni è in crescita del 2,5%, con punte del 3,9% per i prodotti firmati. #FacceCaso. Stando agli ultimi

Il Liceo delle Scienze Umane “ V. Carducci ” si esibisce a teatro
Applicazioni: 175 miliardi di download raggiunti
Sickhouse: il primo horror-movie girato con Snapchat

Il costo di penne, astucci, diari, zaini e quaderni è in crescita del 2,5%, con punte del 3,9% per i prodotti firmati. #FacceCaso.

Stando agli ultimi dati diffusi dal Codacons, a settembre ci sarà un rincaro di tutte le spese legate allo studio.
Penne, astucci, diari, zaini e quaderni sono in crescita del 2,5%, con punte del 3,9% per i prodotti firmati.

Esclusi i libri di testo, ogni famiglia dovrà sborsare in media 500 euro a studente. Il costo del ritorno a scuola si aggirerà in media intorno ai 1.100 euro.

Per risparmiare, il Codacons ha fornito delle dritte alle famiglie:

  • conviene comprare al supermercato che alla cartolibreria, dove si arriva a risparmiare addirittura il 30%
  • stilare una lista dei prodotti indispensabili, DA RISPETTARE senza badare alle assurde richieste dei figli
  • evitare di fare scorte di penne e quaderni, comprare solamente lo stretto necessario
  • acquistare kit completi a prezzo fisso
  • rimandare l’acquisto di strumenti tecnici come compassi e dizionari, aspettando le richieste dei professori

#FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0