Tempo di lettura: 3 Minuti

Giovani italiani mammoni? Ebbene sì, solo uno su tre va via da casa

Giovani italiani mammoni? Ebbene sì, solo uno su tre va via da casa

Dobbiamo ammetterlo, i giovani italiani sono tra i più mammoni d’Europa: il dato, però, è in leggero calo. Per la prima volta dopo 10 anni i dati Eur

La crisi dei fuori sede: oltre l’80% del loro budget va negli affitti
Quando potremmo andare via di casa ?
Palazzo della Memoria: una tecnica per prendere 30! Da provare

Dobbiamo ammetterlo, i giovani italiani sono tra i più mammoni d’Europa: il dato, però, è in leggero calo.

Per la prima volta dopo 10 anni i dati Eurostat confermano che i giovani mammoni italiani stanno leggermente diminuendo. Anche se, da questo punto di vista, rimaniamo comunque (quasi) i peggiori d’Europa.

I penultimi in Europa

Secondo i dati Eurostat, i ragazzi tra i 18 e i 34 anni che vivono ancora con i genitori stanno per la prima volta, da 10 anni a questa parte, diminuendo (siamo passati dal 67,3% del 2015 al 66% del 2016). Ma siamo ancora parecchio indietro rispetto alla media europea.
In Europa i più mammoni di tutti sono i ragazzi croati, ma dopo di loro ci siamo noi. Il dato è ancora più sconcertante se lo paragoniamo alla media europea che è del 48,1% (di giovani che vivono ancora con i genitori). Questo vuol dire che rispetto ai giovani europei siamo avanti di ben 20 punti percentuali!

Quanti ragazzi se ne vanno da casa?

Gli italiani che fin da giovani o giovanissimi decidono di non vivere più con gli adorati genitori sono solo uno ogni tre. Ma perché siamo così mammoni?

C’è da dire che è vero che le mamme italiane sono invidiate in tutto il mondo: i manicaretti della domenica se li scordano in nord Europa, ma è altrettanto vero che forse ad una certa età sarebbe meglio preparare i bagagli e rendersi indipendenti dai genitori.

Rispetto agli altri paesi

Abbiamo visto come in Italia la percentuale dei giovani (18-34 anni) che escono di casa è solo del 49,1%. I più coraggiosi d’Europa, invece, provengono dal Nord Europa. I più intraprendenti in assoluti sono i Danesi, infatti solo il 3,8% di loro vive ancora con i genitori. E così anche Finlandia (4,3%) e Svezia (6%).
Se invece prendiamo in considerazione paesi più vicini al nostro, come Francia e Inghilterra, la percentuale dei mammoni un po’ si alza ma di certo non ci raggiunge: Francia (13,4%), Regno Unito (14,3%).

Insomma, abbiamo capito che a noi Italiani piace stare a casa e farci coccolare, ma in questo modo non rimaniamo un po’ indietro rispetto ai nostri coetanei europei?

L’esperienza di uscire di casa fin da giovani è molto utile per la formazione di ragazzi e ragazze, imparare fin da subito ad arrangiarsi, a vivere da soli, a gestire i soldi mensilmente e ad essere indipendenti sono abilità importanti per il nostro futuro.

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 2
  • comment-avatar

    […] LEGGI ANCHE: Giovani italiani mammoni? Ebbene sì, solo uno su tre va via da casa […]

  • comment-avatar

    […] LEGGI ANCHE: Giovani italiani mammoni? Ebbene sì, solo uno su tre va via da casa […]

  • DISQUS: 0