Alla scoperta di Google Datally

Alla scoperta di Google Datally

Google Datally è un’app che monitora il consumo di traffico dati nel proprio smartphone. Non è come le altre però: interviene in caso di anomalie. Es

Edward Snowden ha fatto un’app
Hibye, scopriamo il nuovo social italiano
Pokemon, arriva PokeLand!

Google Datally è un’app che monitora il consumo di traffico dati nel proprio smartphone. Non è come le altre però: interviene in caso di anomalie.

Esiste Google Datally, una nuova applicazione sul consumo del traffico dati. Disponibile solo per Android su Play Store, pare essere quella che gli esperti definiscono un “must have”.
Non si tratta certo di un’applicazione rivoluzionaria, essendoci sul mercato da tempo strumenti capaci di monitorare questo consumo. Ma quali sono le caratteristiche? Innanzitutto l’aspetto grafico è il “material design”, tipico di Google, con l’interfaccia semplice e diretta.

Da una parte appare la quantità di traffico dati consumata fino a quel momento. Poi la liste delle app che hanno consumato nelle ultime 24 ore.
Ovviamente poi si può entrare in dettagli temporali e specifici. Un monitoraggio ben riuscito, che però va anche oltre.
C’è la funzionalità Data Server che risulta essere molto interessante. Consente a Datally di attivare, per tutte le app oppure solo per alcune di esse, un collegamento VPN fittizio che impedirà loro di consumare dati in background.

Insomma, si impone un blocco al consumo alle app, soprattutto quando sembrano consumare troppo.
Sembra convincere il mercato, date le varie possibilità, peccato che solo gli utenti Android potranno averla a disposizione. Che un eventuale successo possa aprire la strada anche ad iOS?

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0