Tempo di lettura: 3 Minuti

Elezioni 2018: ecco come ottenere sconti sui viaggi!  

Elezioni 2018: ecco come ottenere sconti sui viaggi!  

Treno, aereo o nave: studenti fuori sede non temete! Potrete approfittare degli sconti sui viaggi. Per poter votare alle elezioni del 4 marzo, noi st

Nuovo viaggio nuova avventura: ti porto in Kenya con me in un viaggio alternativo! Pt.1
Ma perché dobbiamo spegnere il cellulare in volo?
Netflix vola sugli aerei

Treno, aereo o nave: studenti fuori sede non temete! Potrete approfittare degli sconti sui viaggi.

Per poter votare alle elezioni del 4 marzo, noi studenti fuori sede dovremo per forza tornare a casa, ma c’è il modo per ottenere degli sconti sui viaggi di andata e ritorno. Agevolazioni fino al 70% saranno applicate per tutti gli elettori! Vediamo come fare…

Viaggi in treno

L’offerta lanciata da Trenitalia si chiama “Viaggi degli elettori” e consiste nell’applicare uno sconto del 70% sul prezzo base di Frecciarossa, Frecciabianca, Fracciargento e Intercity.
Uno sconto del 60% sarà invece applicato sui regionali.
Purtroppo il meccanismo per ottenere lo sconto è un po’ scomodo: non sarà possibile comprare il biglietto online ma solo recandosi personalmente presso una biglietteria con un documento d’identità e la tessera elettorale. Per il ritorno il procedimento è lo stesso ma sarà necessario dimostrare di aver effettivamente votato esibendo il timbro sulla tessera elettorale.
Attenzione che per potere usufruire dell’agevolazione, il viaggio di andata non potrà essere effettuato prima del 23 febbraio e quello di ritorno dopo il 14 marzo.

Con Italo il procedimento è lo stesso: è necessario recarsi presso la biglietteria personalmente o, in alternativa, chiamare il call center “Pronto Italo”. La differenza è che lo sconto applicabile qui è solo del 60% e il biglietto andata e ritorno deve essere acquistato entro il 4 marzo per poter viaggiare tra il 23 febbraio e il 13 marzo.
Ricordatevi di potare con voi la tessera elettorale che al ritorno dovrà essere timbrata.

Per entrambe le offerte: se durante il viaggio di andata non avrete con voi la tessera elettorale, che giustamente avete lasciato a casa, dovrete munirvi di una dichiarazione sostitutiva.

Viaggi in aereo

Se per andare a votare dovrete prendere l’aereo, sappiate che anche Alitalia ha deciso di applicare uno sconto sui voli di andata e ritorno di tutti gli elettori. Lo sconto è del 40% del costo del biglietto ma per un massimo di 40 euro. Anche in questo caso sarà necessario mostrare la tessera elettorale al momento del check-in che al ritorno dovrà essere timbrata.
Il biglietto scontato è acquistabile solo chiamando il “Custumer Center Alitalia” o recandosi presso un’agenzia di viaggi.

Viaggi in nave

Sono disponibili anche sconti sui viaggi in nave grazie alla convenzione attuata dalla “Società Compagnia Italiana di Navigazione Spa” che applicherà uno sconto del 60% sulla tariffa ordinaria per tutti coloro che dovranno recarsi in Sicilia, Sardegna o nelle Isole Tremiti. L’agevolazione è valida sia per la prima che per la seconda classe.
È possibile approfittarne partendo 20 giorni prima delle elezioni e tornando non più tardi di 20 giorni dopo il voto. Anche qui sarà necessario presentare sempre la propria tessera elettorale.

E voi tornerete a casa per votare? Non fatevi scoraggiare dall’indecisione!
Per avere più informazioni sulle elezioni del 4 marzo leggi gli articoli di FacceCaso su cosa dicono i programmi elettorali riguardo ai giovani e  sulle scuole che ospiteranno le urne elettorali.

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0