Oxford: quindici minuti in più per le ragazze ai test di matematica

Oxford: quindici minuti in più per le ragazze ai test di matematica

Succede all’Università di Oxford. Dove le ragazze hanno quindici minuti in più per i test di matematica rispetto ai ragazzi. C’è una leggenda metropo

Telefonino in classe? Biella dice no!
Sciopero dei docenti universitari: “Queste risorse vanno trovate”
Pikachu ed Hello Kitty ambasciatori giapponesi!

Succede all’Università di Oxford. Dove le ragazze hanno quindici minuti in più per i test di matematica rispetto ai ragazzi.

C’è una leggenda metropolitana, appunto, solo una leggenda che dice che le ragazze sono meno brave rispetto ai ragazzi nelle materie scientifiche. Non è vero (vi avevamo parlato qui di qualcosa di simile), ma sembra che qualcuno ne sia davvero convinto. Tipo l’Università di Oxford.

Pensate che lì le ragazze hanno 15 minuti in più per i test di matematica. Per carità, alle superiori mi avrebbero fatto comodo. Ma parliamoci chiaro, siamo ad Oxford e la parità di genere dovrebbe essere garantita almeno in questo.

A quanto pare non tutti sono d’accordo con questa cosa, e una delle università più importanti del Regno Unito ha deciso di colmare il gap tra uomini e donne così, con un’agevolazione per le ragazze che hanno 105 minuti per concludere i test di matematica. Perché, confrontandosi con le statistiche, hanno visto che solo sette ragazze si sono laureate in matematica con il massimo dei voti, contro quarantacinque uomini.

I professori non dicono solo questo, dicono che quei quindici minuti in più potrebbero essere un vero aiuto per le ragazze. Un aiuto per dimostrare la loro capacità in matematica a prescindere dal tempo. Parliamo di un’università dove il livello è praticamente altissimo e questi minuti in più potrebbero davvero aiutare a togliere un gap tra uomini e donne. Ma non tutti sono sicuri, le studentesse hanno qualche dubbio e si sentono ancora più diverse rispetto ai loro colleghi maschi.

A quanto pare tutto questo non si limiterà solo alle materie scientifiche. Perché sempre ad Oxford potrebbe essere possibile che le ragazze più emotive abbiano la possibilità di fare un test scritto al posto dell’orale. Questo all’interno della facoltà di storia. Ora ci stiamo spingendo un po’ troppo in là. Non trovate?

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 1
  • comment-avatar
    Mario 4 mesi

    E la parità di genere solo quando fa comodo alle signorine.

  • DISQUS: 0