Tempo di lettura: 3 Minuti

Miguel Castillo arriva a Verona: per l’Erasmus non è mai troppo tardi

Miguel Castillo arriva a Verona: per l’Erasmus non è mai troppo tardi

Erasmus vuol dire partire, conoscere, condividere e questo si può fare a qualsiasi età come dimostra Miguel Castillo, un anziano studente di storia a

Catalogna: il referendum spiegato al vostro compagno di banco
Football manager, i migliori talenti italiani si cui puntare
La Spagna osa troppo? Col Progetto Tesla puoi fare gli esami direttamente da casa

Erasmus vuol dire partire, conoscere, condividere e questo si può fare a qualsiasi età come dimostra Miguel Castillo, un anziano studente di storia a Barcellona arrivato in questi giorni a Verona.

Per studiare non è mai troppo tardi e nemmeno per andare in Erasmus, a quanto pare. Se, infatti, l’età di chi parte per il programma europeo di studio universitario all’estero si aggira generalmente sui 20 anni, sempre più spesso si assiste a studenti che vanno in Erasmus e che proprio giovanissimi non sono: come il valenciano Miguel Castillo.

Miguel Castillo è un signore valenciano in pensione, classe 1937, ha deciso di frequentare la facoltà di storia insieme a tanti altri colleghi molto più giovani di lui. L’arzillo signore, infatti, non vuole finire come i classici pensionati a passare la giornata su una panchina davanti ad un cantiere.

Miguel sceglie Verona per andare in Erasmus

Frequentando il corso di storia insieme ai compagni, che lo considerano un nonno e lo trattano amorevolmente, Miguel ha sentito parlare dell’Erasmus, rimanendone così incuriosito, tanto da decidere di partire pure lui.

Sentivo i ragazzi in aula che parlavano di questo Erasmus, mi sono documentato e ho capito che faceva per me. Sono curioso di vivere un po’ di tempo fuori da casa” – ha raccontato egli durante un’intervista a “La Stampa“.

Presa la decisione, e comunicata alla moglie, figlie e nipoti, tutti rimasti sorpresi, non rimaneva che scegliere la meta.
Miguel Castillo, dopo aver deciso di venire in Italia, sceglie la piccola Verona, non la meta più consueta per un Erasmus. Il motivo? Miguel era stato a Verona da giovane, molti anni fa, con la prima moglie, conservandone un bellissimo ricordo.

Miguel Castillo, non curandosi della preoccupazione delle figlie e dei nipoti, passerà ora 6 mesi a Verona, dove è appena arrivato, portandosi dietro anche la moglie, insieme ad un gruppo Erasmus di tutti ragazzi.

Per lui ora, come per tanti studenti che scelgono di partire in Erasmus, inizia una delle esperienze più belle della propria vita. E se lo ha fatto lui, a 79 anni, che cosa aspettate a partire anche voi?

#FacceCaso

Di Lorenzo Maria Lucarelli

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0