Tempo di lettura: 3 Minuti

Scampia: quando l’artigianato incontra il futuro

Scampia: quando l’artigianato incontra il futuro

La scuola Virgilio IV di Scampia dà un futuro ai suoi ragazzi. Arriva Careers in Art. In quel posto un po’ fuori dal mondo che è Scampia, alla perife

Libri gratis a scuola: l’anno prossimo potrebbe essere realtà
Il grande problema dell’abbandono scolastico in Italia: siamo indietro rispetto all’UE
Abbandono scolastico post Covid: una minaccia serissima per il Paese

La scuola Virgilio IV di Scampia dà un futuro ai suoi ragazzi. Arriva Careers in Art.

In quel posto un po’ fuori dal mondo che è Scampia, alla periferia di Napoli, dove l’abbandono scolastico è altissimo e non è mai cambiato. Dove i genitori dei ragazzi di cui vi parleremo hanno forse la quinta elementare, a chi è andata meglio la terza media è stata un traguardo. Una zona in cui è una sfida portare i propri figli a scuola, e quando sono più grandi la sfida è farceli rimanere.

Per questo a Scampia, nella scuola Virgilio IV, c’è una preside che vuole fare davvero il suo lavoro. Che tiene ai 700 ragazzi che studiano nella sua scuola, quella scuola che si trova proprio di fronte alle vele. Quelle che dovrebbero essere disabitate, ma che in realtà ancora non lo sono. Sì, quelle di Gomorra.

Una delle iniziative è proprio quella di visitare le imprese artigiane del posto e imparare l’arte di lavorare con le mani. In sartoria, nei laboratori artistici, nei caseifici. Non solo per imparare il mestiere, ma anche per dare alle lezioni un sapore diverso che non si limitino solo allo studio e all’imparare.

L’idea di avere un occhio sul futuro aiuta non solo a coinvolgere le famiglie nella vita dei propri figli, ma anche a indirizzare i ragazzi verso qualcosa, un liceo magari ma anche un istituto professionale. Le superiori, a Scampia, a volte non vengono nemmeno prese in considerazione. La Virgilio IV insieme con Next Level, un’associazione di promozione sociale, ha deciso di iniziare questo grande progetto, il Careers in Art. Un’iniziativa che vuole unire il lavoro manuale e la costruzione del futuro, in un quartiere in cui il futuro fa fatica ad essere una speranza.

Una splendida iniziativa, allora, anche quella di portare i ragazzi in posti dove magari non sono mai stati. Da Sorrento a Chiaia, nella stessa Napoli. #Bellastoria

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0