Tempo di lettura: 1 Minuti

“Crescere in digitale”: grazie a Google nuove opportunità di lavoro

“Crescere in digitale”: grazie a Google nuove opportunità di lavoro

Si chiama "Crescere in digitale" ed è una piattaforma avviata da Google che mira a formare professionisti preparati nell'utilizzo delle tecnologie dig

Industria 4.0, il futuro nelle mani dei giovani!!
A Udine nascono i corsi di tecnica specializzati per aziende: Tecnica edilizia il primo
Criptovaluta: in Australia ora ci si paga l’università!

Si chiama “Crescere in digitale” ed è una piattaforma avviata da Google che mira a formare professionisti preparati nell’utilizzo delle tecnologie digitali.

La piattaforma “Crescere in digitale” è stata lanciata nel 2015, da Google in intesa con il Ministero del Lavoro, e in questi anni ben 3.000 giovani, dei 100.000 partecipanti, sono stati inizializzati al mondo del lavoro. Questo grazie alle conoscenze acquisite attraverso la formazione gratuita online a disposizione sul sito.

Il programma prevede 50 ore di apprendimento online e un esame finale. Oggetto del corso sono le skills di base per poter operare oggi come esperto digitale nel mondo delle imprese. Si parla di costruzione di un sito web e mobile, utilizzo delle mappe digitali, social network e pubblicità online.

Dopo l’apprendimento di stampo prettamente teorico, il progetto “Crescere in digitale” prevede delle lezioni più pratiche che si sviluppano in laboratori di gruppo per terminare, in alcuni casi, con un tirocinio in azienda.

“Crescere in digitale” mira a crescere ancora a vantaggio di utenti e aziende

I risultati positivi di Crescere in Digitale – ha affermato il Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti ai microfoni del Corriere della Seraconfermano il valore di questo progetto, nato dalla volontà di realizzare un intervento di formazione qualificata per accrescere le competenze digitali dei giovani iscritti al programma Garanzia Giovani. Crescere in Digitale entra ora in una nuova fase e, con la disponibilità di 5.000 nuovi tirocini formativi digitali entro i prossimi tre anni, continuerà a rappresentare un’opportunità concreta per tanti ragazzi, ma anche per tante imprese che hanno colto positivamente questa occasione per sviluppare le loro attività attraverso il digitale“.

Nei prossimi 3 anni, come sottolinea il ministro, “Crescere in digitale” si espanderà ancora, ampliando i posti disponibili. A rendere ancora più interessante il programma sarà l’aggiunta di nuovi argomenti: si parlerà anche di Industria 4.0, sicurezza online, machine learning e cloud.
In questo modo sarà ancora più probabile che chi ha seguito il corso possa poi mettere in pratica quanto imparato mediante un tirocinio in un’azienda. Non è per niente da escludere che, grazie a “Crescere in digitale”, molti ragazzi possano trovare anche lavoro. Di esempi ce ne sono già molti.

#FacceCaso

Di Lorenzo Maria Lucarelli

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0