Tempo di lettura: 1 Minuti

Indagini archiviate dal Gup di Messina sulla questione fra Università di Catania e Ceu

Indagini archiviate dal Gup di Messina sulla questione fra Università di Catania e Ceu

Nel lontano 2008, un anonimo avrebbe denunciato presunti intrecci illeciti per risolvere in favore di Enna il lodo arbitrale istituito tra l’ateneo il

Venerdì niente scuola: sciopero confermato
Moby e Tirrenia ti portano alla scoperta dei dinosauri
La Tv si fa sempre più social

Nel lontano 2008, un anonimo avrebbe denunciato presunti intrecci illeciti per risolvere in favore di Enna il lodo arbitrale istituito tra l’ateneo il Ceu per i corsi tenuti da Catania. #FacceCaso.

Come è solito accadere in Italia, dopo 10 anni dall’avvio delle indagini il Gup di Messina ha disposto l’archiviazione delle indagini in merito al lodo arbitrale tra l’università di Catania e il Consorzio ennese universitario.

Nel lontano 2008, un anonimo avrebbe denunciato presunti intrecci illeciti per risolvere in favore di Enna il lodo arbitrale istituito tra l’ateneo il Ceu per i corsi tenuti da Catania.

All’epoca gli indagati erano:

  • l’ex presidente del Ceu Giuseppe Petralia
  • il presidente dell’Antitrust Giovanni Pitruzzella
  • Giuseppe Di Gesu
  • Carlo Comandè.

Nel 2007, Pitruzzella, Comandè e Di Gesu furono membri del collegio arbitrale per la definizione del lodo tra Consorzio e ateneo. La questione venne risolta con una liquidazione da parte del Ceu di 100 mila euro.

Tra le accuse, la più grave riguardava un posto da professore per la figlia di Di Gesu.

Andiamo bene. #FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0