Tempo di lettura: 2 Minuti

Istituti tecnici? I ragazzi dicono no!

Istituti tecnici? I ragazzi dicono no!

Calano le iscrizioni agli istituti tecnici nonostante diano più lavoro dopo il diploma. Mia madre racconta sempre che prima gli istituti tecnici veni

Netflix vola sugli aerei
Wechat in Cina diventa una carta d’identità
Account verificati: il mercato nero di Instagram

Calano le iscrizioni agli istituti tecnici nonostante diano più lavoro dopo il diploma.

Mia madre racconta sempre che prima gli istituti tecnici venivano frequentati da chi voleva lavorare subito e da chi, soprattutto, era bravo in matematica, giusto in tempo per fare il ragioniere. Quando io dovevo scegliere la scuola, invece, gli istituti tecnici erano quelli che tutti sceglievano quando non si aveva tanta voglia di studiare.

Oggi, la situazione sta peggiorando sempre di più. I ragazzi continuano a scegliere i licei invece degli istituti tecnici. Ad esempio, a Bologna, quest’anno ci sono meno 30 iscritti nonostante siano state fatte delle campagne pubblicitarie importanti per evitare che i ragazzi vadano tutti al liceo.

Da una parte ci dovrebbe essere la certezza di trovare lavoro subito dopo il diploma, dall’altro la conferma che la didattica non ha niente da invidiare a quella di un liceo. Beh, niente di tutto questo sembra avere importanza. I ragazzi continuano a scegliere il liceo.

Questo può essere un problema, iniziando dal fatto che nessuno ha le stesse capacità per far sì che si superi il liceo, anzi. Chi ha più difficoltà potrebbe essere una delle vittime dell’abbandono scolastico, di cui abbiamo tanto parlato. Ognuno dovrebbe essere libero di scegliere quello che vuole fare, senza nessun pregiudizio o convinzione. Nessuno è uno studente di serie B, liceo classico, istituto tecnico o professionale che sia.

C’è qualcuno che propone anche di introdurre il numero chiuso al liceo, così da finire come Milano, con i ragazzi in lista d’attesa (ve ne avevamo parlato qui). Questa idea non va a genio a molti, sempre per lo stesso motivo. Chi vuole fare il liceo dovrebbe essere libero di farlo e allo stesso modo chi vuole andare all’istituto tecnico. Non trovi?

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0