Tempo di lettura: 2 Minuti

Arrivano i taxi volanti?

Arrivano i taxi volanti?

Uber, AirBus, il cofondatore di Google. Tutti al lavoro sulle macchine volanti. Il sogno di tante generazioni (e cultura di vario genere) è realtà pro

BMW va veloce e pensa ai giovani automobilisti
Sarà questo il nuovo gadget di Spotify?
Università e motori, che passione grazie alla Motorvehicle University!

Uber, AirBus, il cofondatore di Google. Tutti al lavoro sulle macchine volanti. Il sogno di tante generazioni (e cultura di vario genere) è realtà prossima.

Le auto volanti sono il sogno di tutti, da bambini, ma anche da adulti. Abbiamo visto questi mezzi fluttuare in aria su cartoni, film, libri, fumetti e chi più ne ha più ne metta. È la cosa più futuristicamente ingegneristica che vorremmo vedere, e adesso tanti ci lavorano concretamente.

È forse proprio il fatto che finora le innovazioni rispecchiano solo in parte quelle grandiose immaginate 50 anni fa, mentre noi viviamo più alla giornata.
Però questo non è pensare a un futuro diverso, piuttosto a tempi prossimi non così lontani.
Ad esempio ci sta pensando il cofondatore di Google Larry Page, con una sua startup chiamata Kitty Hawk. Un’idea di moto volante che potrebbe entrare in commercio tra tre anni. Oppure i cinesi di Ehang che vogliono portare i taxi volanti a Dubai.

Ma anche Uber, AirBus e altri giganti del settore puntano a droni da trasporto, un’evoluzione che li ingigantirebbe permettendo di portare passeggeri proprio come un’auto.
Insomma tante previsioni realizzabili, che magari anche se non nei prossimi due-tre anni, ma qualcuno di più, potrebbero essere realtà.

#FacceCaso

Di Umberto Scifoni

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0