Tempo di lettura: 1 Minuti

Festa della mamma: non solo una tradizione italiana!

Festa della mamma: non solo una tradizione italiana!

Oggi, seconda domenica di maggio, è la festa della mamma. Ma non in tutti i paesi cade nello stesso giorno e soprattutto si festeggia nello stesso mod

È italiano il ragazzo con il pacemaker più piccolo al mondo
Operato Berlusconi, con successo
Parliamo di droga. Puntata 5: l’eroina

Oggi, seconda domenica di maggio, è la festa della mamma. Ma non in tutti i paesi cade nello stesso giorno e soprattutto si festeggia nello stesso modo.

Siamo di nuovo qui, oggi 13 maggio è la festa della mamma. Io sono di nuovo lontana da casa e ancora, come alla festa del papà (qui) mi si stringe un po’ il cuore. Eppure sono un po’ di giorni che vediamo, in giro per i social, le foto questa festa. Sai perché? Perché ogni paese ha la sua data, e soprattutto la sua usanza.

In Italia, per esempio, si festeggia la seconda domenica di maggio. E non in una data prestabilita come quella della festa del papà. È una celebrazione relativamente nuova, che ha preso piede negli anni ’50, sia dal punto di vista religioso dato che maggio è il mese dedicato alla Madonna sia dal punto di vista civile, che ha una storia diversa. La prima giornata della Mamma e del Fanciullo, risale al 1933, quando si premiarono le donne più prolifiche d’Italia, sotto il regime fascista.

Il primo paese a festeggiare è la Norvegia, che celebra la mamma la seconda domenica di febbraio segue l’Europa dell’Est, a marzo. L’Indonesia è quella che festeggia più in là nel tempo, il 22 dicembre. La seconda domenica di maggio ha, però, un vantaggio su tutti. La maggior parte dei paesi europei la celebra proprio insieme all’Italia. Tranne San Marino, che ha deciso per il 15 maggio.

Era bello salire sulla sedia e dire la poesia, oppure dare alla propria mamma quel lavoretto fatto con la pasta nelle ore di arte. Ma anche da grandi dobbiamo festeggiarla, dato che le mamme rappresentano sempre e comunque il nostro punto di forza. Io ho già chiamato la mia per una piccola chiacchierata, e anche un po’ di conforto in vista di un esame, e tu?

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0