Tempo di lettura: 1 Minuti

Defilippi Gabriele: dal carcere alla maturità

Defilippi Gabriele: dal carcere alla maturità

Il ragazzo è stato arrestato il 19 febbraio 2016 e a partire da dicembre è stato seguito da dei tutor.  #FacceCaso. Gabriele Defilippi, condannato a

La Sapienza organizza la Crociera Universitaria di Ferragosto
Abbandono scolastico? No, grazie

Donzelli dice no all’inizio delle lezioni di venerdì

Il ragazzo è stato arrestato il 19 febbraio 2016 e a partire da dicembre è stato seguito da dei tutor.  #FacceCaso.

Gabriele Defilippi, condannato a 30 anni di carcere per aver ucciso la professoressa di Castellamonte, Gloria Rosboch, ha ottenuto dal Provveditorato agli studi di poter svolgere gli esami di maturità. 

Il ragazzo è stato arrestato il 19 febbraio 2016 e a partire da dicembre è stato seguito da dei tutor. È stato ammesso alla maturità con voti eccellenti e il 4 luglio sosterrà la prima prova scritta.

A suo tempo psichiatri e psicologi nelle perizie e nelle consulenze di parte, scrissero di lui: “manipolatore e narcisista, capace di piegare la verità a suo piacimento”. Che i libri lo abbiamo trasformato in una persona diversa? La speranza è questa. 

La mamma va a trovare il figlio una volta a settimana. “Sono contenta del percorso che sta facendo in carcere e della possibilità che gli è stata offerta di riprendere gli studi”. Gabriele pensa già all’università: dopo il diploma vorrebbe fare l’avvocato.

#FacceCaso. 

Di Francesca Romana Veriani 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0