Tempo di lettura: 3 Minuti

Social Story Magazine: la rivista dedicata al mondo dei social network

Social Story Magazine: la rivista dedicata al mondo dei social network

Una rivista che si rivolge ad imprenditori e appassionati attraverso semplici tutorial, spiegazione di metodi e tecniche inerenti a: Facebook, Instagr

È la fine del Piper? Ora finisce all’asta
Arriva Nextdoor, il social network…di quartiere
Roma e le occupazioni: anche il Tasso assedia l’istituto

Una rivista che si rivolge ad imprenditori e appassionati attraverso semplici tutorial, spiegazione di metodi e tecniche inerenti a: Facebook, Instagram, Linkedin e molto altro. #FacceCaso.

Un gruppo di giovani ravennati ha avuto una bellissima idea: creare un’azienda che si occupa di comunicazione social e l’ha fatto realizzando “Social Story Magazine”.

Al giorno d’oggi, chiunque abbia una propria attività o impresa, punta a migliorare la comunicazione sui social media per farsi conoscere e veder crescere la propria azienda.

Per fare ciò le strategie di mercato sono fondamentali e attraverso “Social Story Magazine”, conoscerne tutti i segreti sarà un gioco da ragazzi. Si tratta del primo magazine in Emilia-Romagna interamente dedicato al mondo dei social network. 

Una rivista che si rivolge ad imprenditori e appassionati attraverso semplici tutorial, spiegazione di metodi e tecniche inerenti a: Facebook, Instagram, Linkedin e molto altro. 

L’obiettivo della distribuzione è partire da Ravenna e poi allargarsi in tutta la regione Emilia-Romagna. Il progetto nasce dall’agenzia di Comunicazione Misurabile Social Story con sede a Ravenna e Venezia.

Giacomo Costantini, assessore alla Smart city, ha incontrato i giovani ideatori e si è complimentato con loro per la straordinaria iniziativa.

“La web economy sta incentivando la crescita di nuove professionalità e competenze. Questa azienda di giovani del nostro territorio è un’esperienza che porta valore a Ravenna in un settore in continua crescita e sul quale è importante continuare a rafforzare e divulgare le competenze digitali per le nostre imprese. Per questo faccio a loro il mio miglior in bocca al lupo, affinché siano una ricchezza per la nostra città”. Ha fatto sapere l’assessore alla Smart city.

#FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0