Tempo di lettura: 2 Minuti

Sistema scolastico in Svizzera

Sistema scolastico in Svizzera

Cosa succede quando il sistema scolastico di una nazione deve far conto del divario linguistico al proprio interno? La Svizzera, come il suo sistema

Ambientalismo a teatro: intervista ad una “attrice per caso”
Fotografia a scuola, l’idea di Marirosa Toscani
La riapertura delle scuole: da Bolzano alla Puglia ecco le date

Cosa succede quando il sistema scolastico di una nazione deve far conto del divario linguistico al proprio interno?

La Svizzera, come il suo sistema scolastico, è fortemente influenzata dalle lingue di tutte le Nazioni che si trovano al confine con il suo territorio. Infatti ufficialmente le lingue parlate all’interno del confine svizzero sono quattro: il tedesco, il francese, l’italiano e il romancio.

Garantire l’istruzione, a partire dalla scuola dell’infanzia fino all’università, è un compito dello Stato, le responsabilità specifiche invece sono dei cantoni. Questi insieme alle confederazioni si occupano, secondo dei dati presi la “Lavoro in Svizzera”, di finanziare circa l’80% della spesa necessaria all’istruzione.

Essendo molto difficile l’amministrazione della scuola per le differenze linguistiche e culturali che variano da cantone a cantone, la scuola obbligatoria è di competenza comunale. Questa è divisa in scuola pubblica, con un’affluenza di circa il 95% degli studenti, e privata, con l’afflusso di solo il 5%. Questa divisione permette quindi un miglior funzionamento della scuola pubblica soprattutto in termini di integrazione sociale.

In molti cantoni è obbligatorio iniziare a frequentare gli studi sin dai primi anni di scuola primaria e, molto spesso, i primi due anni di asilo sono gratuiti. La scuola elementare è invece sviluppata su una durata di otto anni e la scuola media su una durata di tre o quattro anni, sempre in base al cantone che si prende in considerazione. A variare è anche la lingua base che, come già detto in precedenza, può essere il tedesco, il francese, l’italiano o il romancio. Nella durata della scuola obbligatori bisogna però anche attendere gli studi di un’altra lingua nazionale e della lingua inglese.

Il sistema scolastico svizzero per funzionare al meglio è quindi basato sull’armonia tra tutte le lingue nazionali, introdotte agli studenti sin dalla prima infanzia.

#FacceCaso

Di Federico Orsaria

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0