Tempo di lettura: 2 Minuti

Dropper ti dice quanto è affollata la lezione

Dropper ti dice quanto è affollata la lezione

Dropper sfrutta antenne e sensori per registrare in tempo reale quante persone siano presenti in una determinata stanza.#FacceCaso. Immagina di arriv

Scienze dell’antichità : La Sapienza meglio di tutte
Disabilità? Nessun problema, ci pensa MyVoices!
Kali: la cagnolina che ha aiutato una studentessa a laurearsi

Dropper sfrutta antenne e sensori per registrare in tempo reale quante persone siano presenti in una determinata stanza.#FacceCaso.

Immagina di arrivare tardi a lezione e trovare tutti i posti occupati. Una cosa orribile. Alcuni ragazzi del Politecnico di Torino lo sanno bene ed è proprio per questo motivo che hanno deciso di creare Dropper, l’app per capire quanto siano affollate le aule.

Dropper sfrutta antenne e sensori per registrare in tempo reale quante persone siano presenti in una determinata stanza. Sfruttando questa tecnologia sarà possibile andare alla ricerca di uno spazio tutto per sé in ateneo oppure si può capire se sia o meno il caso di seguire una lezione che risulta troppo affollata e rischiare di non trovare un posto a sedere.

Dropper è la super fantastica app vincitrice della fase nazionale della Red Bull Basement University. Di che si tratta? È una sfida tra idee innovative con cui la famosa azienda di energy drink sostiene i progetti che potrebbero migliorare la vita degli studenti.

A prendere parte all’evento in Italia sonno stati gli allievi dei Politecnici di Torino, Milano e Bari e sono stati proprio gli inventori di Dropper ad aggiudicarsi il primo posto.

Il team di studenti torinesi si scontrerà con il resto del mondo alla Red Bull Basement University, in programma dal 29 novembre al 2 dicembre a Berlino.

I nostri studenti seguiranno appositi corsi di formazione e incontri con esperti del settore che gli daranno tutte le dritte di cui hanno bisogno per sviluppare al meglio la loro idea.

#FacceCaso.

Di Francesca Romana Veriani

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0