Tempo di lettura: 2 Minuti

MarJess: un brand tutto italiano e sostenibile, leggi l’intervista!

MarJess: un brand tutto italiano e sostenibile, leggi l’intervista!

Se sei alla ricerca del regalo di Natale perfetto, questo è il tuo giorno fortunato! Leggi l’intervista a Jessica, co-fondatrice del brand MarJess. I

Cos’è l’Armocromia? Il trend che spopola sui social e che ci cambia l’armadio
Le opportunità di Accademia Moda Maiani per fare strada nel mondo della moda!
#FacceCaso incontra Trancanelli

Se sei alla ricerca del regalo di Natale perfetto, questo è il tuo giorno fortunato! Leggi l’intervista a Jessica, co-fondatrice del brand MarJess.

Il Natale si avvicina e la ricerca del regalo perfetto si fa sempre più intensa… Proprio per questo oggi #FacceCaso intervista Jessica e sono sicura che l’ansia da regalo in pochi minuti svanirà, nell’esatto momento in cui vi innamorerete anche voi di MarJess!

MarJess è un brand di accessori realizzati a mano in Italia e con soli materiali locali e di qualità.

Jessica, innanzi tutto mi spieghi un attimo che significa “MarJess”?

“Il nome MarJess è l’unione di Martina e Jessica, ovvero io e mia sorella maggiore. Sai, ci abbiamo messo tanto a trovare il nome “perfetto” per il nostro brand. Ne cercavamo uno ad effetto, e inizialmente volevamo chiamarlo “Alla Luce”, che è un po’ il concetto che vogliamo esprimere. Poi, abbiamo pensato di inserire i nostri nomi per poi raccontare la nostra filosofia in altri modi.”

Mini zainetto in tessuto, che coniuga comodità e leggerezza!

Come nasce MarJess?

“Entrambi i nostri genitori sono imprenditori in ambito tessile. La famiglia di mio padre produce tessuti da generazioni, oggi sotto il brand De Sica – Desiderio campano, mentre mia madre ha il suo proprio brand che si chiama Nikamo.

Tutto nasce dal fatto che, da una quindicina d’anni, l’imprenditoria italiana in generale, e quella tessile in particolare, ha perso moltissimo a causa della competizione internazionale. Ciò ha portato le aziende dei miei genitori ad avanzare ogni anno molto materiale e scampoli di tessuti davvero pregiati.

Un bel giorno, la scorsa estate io e mia sorella ci siamo trovate nell’ufficio di mio padre e abbiamo scoperto che molti di questi scampoli sarebbero andati buttati. Un vero peccato considerando che si tratta di materiali pregiati completamente made in Italy.

Proprio da qui nasce MarJess, perché essendo noi cresciute con l’idea del riciclo e del riutilizzo abbiamo pensato di poter creare qualcosa di bello con questi scampoli. Abbiamo pensato di “ridare luce” al materiale destinato a essere buttato.”

Pochette porta documenti in organza e jacquard

Cosa create nello specifico?

“A oggi con gli scampoli delle linee di entrambi i miei genitori abbiamo creato una collezione di accessori da donna, per lo più composta da: pochette, zainetti, porta documenti, marsupi, e borse utilizzabili sia in ambito lavorativo e professionale sia per uscire con gli amici.

Ah, importante! È tutto fatto a mano!

Porta PC e documenti versione strappo

Borsetta tracolla con dettaglio in jacquard

Per avere un prodotto MarJess, cosa devo fare?

“Per avere un prodotto MarJess devi solo seguire un facilissimo procedimento.

  • Andare sulla pagina instagram @tessuti.collezioni e scegliere il tessuto, tra cui jarquard, pizzo, camoscio, eco-pelliccia, eco-pelle, organza ecc…
  • Andare sulla pagina instagram di @Marjess_brand e scegliere il modello.
  • Decidere eventualmente come personalizzare il prodotto con: iniziali, catene, ecc… Tutti questi accessori sono rigorosamente realizzati in Italia, così come i tessuti. Importante sottolineare che spesso non acquistiamo gli accessori all’ingrosso ma andiamo dai piccoli artigiani locali in modo tale che questi possano beneficiare della nostra attività.

La creazione del prodotto, inserendosi in questo contesto più ampio del riutilizzo, segue un processo di sostenibilità sino alla consegna. Per questo abbiamo optato per un packaging che rispetti l’ambiente e che non sia usa e getta: non solo non è in plastica, ma è anche in cotone biologico.”

Soft student’s bag con tracolla regolabile

Shopping bag in finta pelliccia

Per esempio, la mia borsetta con che tessuto è stata realizzata?

“La tua è un tessuto simil chanel, o meglio noi lo definiamo ma in realtà si chiama “Tessuto Chanel muliticolor e lurex”, e oltre al tuo colore è disponibile anche la variante blu.”

Marsupio in tessuto chanel fatto a mano

Quali sono le prospettive per il futuro?

“L’idea è quella di creare un progetto più grande includendo altre aziende (non solo tessili) che mettano a disposizione i loro prodotti in eccesso per creare qualcosa di nuovo. O meglio, ci piacerebbe creare un’associazione che abbia come obiettivo il finanziamento di piccoli artigiani italiani che hanno perso tantissimo negli ultimi anni.”

Complimenti a Martina e Jessica per questa bellissima iniziativa, mi auguro che il vostro brand abbia un grande successo!

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0