Tempo di lettura: 3 Minuti

Università per la terza età!

Università per la terza età!

L’università non ha limiti di età. Soprattutto l’Emilia Romagna, con il proprio impegno, consente a tutti di studiare con le Università per la terza e

Più giovane sei, meno tasse paghi
Crazy College
I giovani fuggono all’estero! Emigrati più di 50mila in un anno

L’università non ha limiti di età. Soprattutto l’Emilia Romagna, con il proprio impegno, consente a tutti di studiare con le Università per la terza età.

Non è mai troppo tardi per segnarsi all’università!
Quindi, se la voglia di iniziare un corso di studi si presenta in età avanzata, è utile conoscere le Università per la terza età.

Gli Istituti

Sono veramente tanti gli istituti in tutta la penisola italiana. È possibile scoprire quali sono, divisi a livello regionale, negli appositi siti.
In particolare, gli enti locali della regione Emilia Romagna cercano di valorizzare sempre più questa tipologia di corso di studi.
Bologna Today, nello specifico, presenta gli istituti, tra cui:

Istituto Tincani, per la ricerca scientifica e la diffusione della cultura

L’istituto si presenta chiaramente con un’offerta formativa aperta a tutti, giovani e anziani. L’obiettivo principale è quello di offrire agli studenti una partecipazione attiva nella società, mediante l’acquisizione delle competenze idonee.

Università per la Promozione culturale della Terza Età e del Tempo Libero “Primo Levi”

Un’adeguata descrizione del progetto universitario è fornito sul sito istituzionale: “ un centro di apprendimento permanente che guardava al tempo libero e in particolare alla terza età. Ciò significava riprendere una tradizione di educazione popolare con salde radici nella storia della città e della regione, e progetti sociali come quello delle 150 ore formative per i lavoratori. Si trattava di creare un luogo di aggregazione che tramite la cultura offrisse strumenti di emancipazione ai cittadini.”.

Libera Università

L’università di Pieve di Cento è libera ed accessibile a tutti. Ciò significa che non ci sono distinzioni di età, né tanto meno di titoli di studio.

Università Aperta

L’università Aperta è una cooperativa culturale di Imola. Rappresenta un’occasione anche per i meno giovani: accanto ai corsi di studio, si organizzano incontri, conferenze e viaggi.

Associazione culturale Italo Calvino

In conclusione, c’è l’associazione bolognese, che nasce nel 1993. Anch’essa rappresenta uno spunto e un trampolino, dal quale gli studenti “più grandi” possono raggiungere il traguardo di elevare le proprie competenze culturali.

#FacceCaso

Di Claudia Marano

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0