Tempo di lettura: 2 Minuti

Alessia Conciatori è la giovane manager italiana di artisti internazionali e di successo

Alessia Conciatori è la giovane manager italiana di artisti internazionali e di successo

Alessia Conciatori è una giovanissima manager che ha creato la sua carriera e il suo percorso da sola. Una BellaStoria, che è il caso di raccontare.

Un supermercato senza plastica è possibile
Boom di studenti italiani nelle università olandesi. Ecco perché
Scopri qui le città con la migliore movida notturna in assoluto!

Alessia Conciatori è una giovanissima manager che ha creato la sua carriera e il suo percorso da sola. Una BellaStoria, che è il caso di raccontare.

Giovany oggi voglio presentarvi il profilo di una ragazza davvero interessante, Alessia Conciatori. Hai visto mai qualcuno possa seguire le sue orme.

Nata nel 1993 a Parma, a soli vent’anni incontra quelli che diventeranno i suoi soci, tra cui alcuni esponenti di Radio m2o, per i primi anni. Inizia a lavorare con un primo management di artisti italiani, Black Hand, attraverso i quali raggiunge i primi traguardi lavorativi, iniziando a conoscere e ad entrare nell’industria musicale come Manager.

Giovane manager (e non solo) italiana in ascesa a livello internazionale, che a soli 25 anni rappresenta una vasta gamma di artisti di successo provenienti da tutto il mondo e sempre in viaggio per partecipare a tutte le maggiori conferenze musicali.

Partecipa ad importanti conferenze del settore come l’International Music Summit in Ibiza e l’Amsterdam Dance Event ad Amsterdam, si innamora di questa città e decide di svoltare la sua carriera e di trasferirsi inseguendo il suo sogno.
Ad Amsterdam ha lavorato per alcune delle maggiori case discografiche internazionali, creando contatti al di sopra di ogni aspettativa e specializzandosi nel Brand Management.

All’età di 24 anni Alessia torna in Italia, lavorando nelle vesti di Art Director per eventi targati Red Bull, Void Acustics e Molo Street Parade, uno dei principali eventi estivi della riviera romagnola, che conta più di 200.000 partecipanti.

Solo pochi mesi dopo conosce Clockbeats, una realtà italiana affermata anche all’estero e inizia il suo percorso come Project Manager all’interno della società, gestendo l’aspetto manageriale dei tanti studi presenti nel territorio italiano e seguendo i progetti di vari artisti (manager anche di Alex Neri – Planet Funk).

Alessia Conciatori fa parte di community femminili con l’obiettivo di espandere maggiormente la figura di Woman Music Manager a livello globale, rappresentando progetti musicali di livello e internazionali.

#FacceCaso

Di _Riccardo Zianna_

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0