Tempo di lettura: 3 Minuti

Confronta i voti di maturità in tutta Italia con un’Infografica de Il Sole 24 Ore

Confronta i voti di maturità in tutta Italia con un’Infografica de Il Sole 24 Ore

Sarà vero che al sud i voti di maturità sono più generosi? Sarà vero che al liceo è più difficile prendere 100? Ora possiamo scoprilo con un click! I

Al referendum Atac hanno perso tutti
Onda Camp. È questo il nome del progetto di volontariato ideato nella Provincia di Verona
Spazi dismessi ai cittadini, la nuova iniziativa del Comune di Roma per i giovani

Sarà vero che al sud i voti di maturità sono più generosi? Sarà vero che al liceo è più difficile prendere 100? Ora possiamo scoprilo con un click!

I dubbi esistenziali di sempre risolti da un semplice programmino a disposizione del sito di Il Sole 24 Ore. Divertiti confrontando i voti di maturità tra i licei della tua città oppure tra regioni diverse.

Nella sezione “Info Data – Le notizie raccontate con i numeri” de Il Sole 24 Ore è disponibile un interessante meccanismo per togliergli tutti i dubbi riguardanti i voti di maturità.

Un ottimo modo per sfatare tutti quei pregiudizi dell’epoca delle superiori. Del tipo “Si certo che Tizio va bene a scuola, li fanno le verifiche facilissime”, oppure “Ci credo che Caio è uscito con 100 alla maturità, lo davano a tutti!”. Ecco, dunque adesso non ci sono più scuse, i voti sono scritti nero su bianco, e non ci si può più giustificare con i propri genitori dicendo “Eh ma io vado nel liceo più difficile della città, per questo prendo tutti 3 in matematica!!” (ok, questo era il mio caso hehe, menomale che il liceo l’ho già finito!!).

Vediamo come funziona!

Per accedere a questo divertente programmino basta accedere al relativo articolo de Il Sole 24 Ore cliccando qui. Come specificato, i dati sono quelli ufficiali messi a disposizione dal Miur ma non sono recentissimi. Infatti, i dati completi più recenti che sono già a disposizione risalgono al 2014. In ogni caso i dati confrontabili costituiscono una buona base per trarne dei risultati.

Lo strumento consente sia di inserire il comune sia di specificare proprio la scuola. A quel punto si possono osservare i dati riguardati un particolare istituto o metterne a confronto due uno di fianco all’altro. Questa seconda opzione può essere molto utile nel momento in cui si va a scegliere la propria scuola per il futuro. Oppure per prendersi una rivincita su quell’amico/a che ti diceva sempre “A scuola tua mettono tutti 10!” quando te, in realtà, ti facevi il mazzo per prendere 6!

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0