Tempo di lettura: 2 Minuti

Streetart: i progetti del Comune di Venezia

Streetart: i progetti del Comune di Venezia

Il Comune di Venezia ha deciso di affidare dei fondi ai giovani che hanno idee per la riqualificazione del territorio. Anche attraverso la StreetArt.

Valeria Fedeli ha una missione: tenere aperte le scuole d’estate
Fall Design Week: la settimana del design dedicata agli studenti
25 milioni in più per l’Alternanza scuola-lavoro

Il Comune di Venezia ha deciso di affidare dei fondi ai giovani che hanno idee per la riqualificazione del territorio. Anche attraverso la StreetArt. #Bellastoria.

Quale miglior modo di riqualificare una città se non quello di affidare i progetti all’estro dei ragazzi? I giovani sono quelli che più vivono i quartieri e che sanno esattamente quello che si potrebbe cambiare. È questa l’idea del Comune di Venezia che ha indetto un bando per coloro che vogliono aiutare a cambiare la città. Anche attraverso la StreetArt.

Verranno finanziati dieci progetti da tremila euro ognuno e verranno scelti cinque progetti per il volontariato e cinque per la riqualificazione degli spazi tramite lavori comuni, StreetArt e musica di strada. Il bando rimarrà aperto fino al 18 giugno e potranno partecipare tutti i ragazzi sotto i 35 anni. Il concorso è aperto a tutte le associazioni giovanili con sede nel territorio del comune di Venezia e che abbia nei suoi interessi l’attività dei ragazzi nella vita cittadina.

La riqualificazione può avvenire attraverso tutti i mezzi che i ragazzi ritengono necessari, dai social come Instagram alla StreetArt che dovrà ridare colore alla città attraverso delle storie raccontate sui muri dei vari quartieri. Ci sarà anche un concorso musicale, l’Hybrid Music Contest 2018 che sarà voce agli artisti emergenti che potranno anche esibirsi durante le edizioni dei progetti che verranno approvati. Il Comune, infatti, darà l’autorizzazione a coloro che vinceranno il bando di fare concerti in giro per la città. Gli artisti, però, non potranno avere accesso ai palchi.

Per il concorso musicale in sé, invece, verrà messa a disposizione un’arena da 5000 posti nell’ambito del Marghera Estate 2018, dando la possibilità ai cinque finalisti di esibirsi davanti ad un grande pubblico.

#FacceCaso

Di Benedetta Erasmo

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0