Tempo di lettura: 3 Minuti

Niente affitti alle studentesse trans. La storia di Ivy che a Palermo non riesce a trovare casa

Niente affitti alle studentesse trans. La storia di Ivy che a Palermo non riesce a trovare casa

L'Italia delle discriminazioni. La tristezza del fatto che nel 2018 le studentesse trans fatichino a trovare una casa in affitto per motivi di studio.

Summer Lab sui diritti
Diritti LGBT: scopri qual è il primo Paese a introdurre nelle scuole questo insegnamento
La politica sparita tra i liceali: parla uno studente controcorrente

L’Italia delle discriminazioni. La tristezza del fatto che nel 2018 le studentesse trans fatichino a trovare una casa in affitto per motivi di studio.

La storia di Ivy è vera e racconta l’arretratezza del nostro Paese. Un’Italia che ha ancora paura delle differenze, un’Italia che ancora discrimina. La storia di Ivy è esemplificativa di ciò che può ancora accadere alle studentesse trans.

La storia di Ivy e il lieto fine

Ivy ha 19 anni, è una studentessa come tante altre e sta provando a trovare una casa in affitto a Palermo, città in cui dovrebbe trasferirsi per studiare lettere all’Università. La ragazza, originaria di Marsala, da circa un mese prova a cercare una sistemazione. Il problema sorge nel momento in cui comunica alla persona che le parla dall’altra parte del telefono di essere una studentessa trans. “Tutti mi riattaccano il telefono in faccia” ha detto Ivy.

Dopo almeno una trentina di telefonate non andate a buon fine Ivy ha deciso di chiedere aiuto all’Arcigay di Palermo. Grazie al supporto della comunità e degli attivisti di Arcigay Palermo in poche ore decine di proposte sono arrivate e finalmente Ivy ora è sicura di potersi trasferire a Palermo per studiare.

Il post di Arcigay Palermo nel quale si ringraziano gli attivisti

In questo caso possiamo affermare che l’unione fa la forza, ma per quanto sia bello ed emozionate che una comunità si prenda a cuore i problemi dei singoli e contribuisca a risolverli, questa storia racchiude in sé tanta tristezza. Il fatto che una studentessa trans non è libera di trovare casa al pari di una studentessa non trans, questo è veramente triste.

#FacceCaso

Di Chiara Zane

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0