Tempo di lettura: 3 Minuti

Festival in Sardegna per giovani filmmaker

Festival in Sardegna per giovani filmmaker

La città di Martis diventa set per giovani filmmaker. I giovani dell’Accademia di Belle Arti di Sassari presenteranno le loro opere prime al festival

Disintossicarsi dai social: il “Montain Social Media Dexot ” project
A Catania studenti e studentesse viaggiano gratis sui mezzi di trasporto!
Ferragosto 2019: idee originali

La città di Martis diventa set per giovani filmmaker. I giovani dell’Accademia di Belle Arti di Sassari presenteranno le loro opere prime al festival dedicato ai registi in erba.

Il festival di Martis per giovani filmmaker

Il nuovo festival per giovani filmmaker si svolgerà nella bellissima città di Martis, rigoglioso centro culturale della Sardegna. Il contest darà spazio ad aspiranti registi per presentare le proprie opere prime. I partecipanti provengono da vari istituti d’arte e filmmaking quali: L’Accademia di Belle Arti di Sassari, il Celcam dell’Università di Cagliari e del Laboratorio produzioni audovisive del Dumas.

Sfida “comedy” per i giovany registi

I giovani fimmaker avranno a disposizione 3 giorni per girare e montare il proprio cortometraggio aiutati da registi e cameramen esperti del settore. Quale sarà la location del cortometraggio?
Ma ovviamente la bellissima città di Martis. Il comune, infatti, metterà a disposizione la città come set cinematografico per dare espressione alle idee dei giovani filmmaker.
Tutto è deciso dall’estrazione, a partire dal genere dei cortometraggi: Quest’anno la scelta ricade sul genere commedia. Tutti i giovani filmmaker dovranno quindi cimentarsi in questa ardua impresa. Girare un cortometraggio comedy in una piccola città. Tutto alle prime armi.

Set e ambientazioni regalati dalla regione sarda

Ognuno di questi giovani filmmaker dovrà girare una o più scene nei luoghi simbolo della città di Martis e dell’entroterra. Durante la produzione i ragazzi saranno seguiti giorno dopo giorno da una location scouting che li aiuterà nella ricerca del luogo perfetto.
Un festival non solo originale ma anche educativo. I giovani filmmaker potranno finalmente mettere in atto tutte le loro idee con il grande aiuto di registi e soprattutto dei bellissimi paesaggi sardi.

La giuria dei grandi

La giuria che si occuperà di giudicare le opere dei giovany, sarà formata da grandi esperti del settore quali i registi Matteo Incollu, Marco Antonio Pani e le direttrici alla fotografia Federica Ortu e Sara Arango Ochoa.

Diamo voce a questa bellissima regione

Ultimo ma non meno importante, l’ultima serata del festival si svolgerà nel centro della città e sarà dedicata esclusivamente ai giovani filmmaker.
Questa iniziativa darà luce alla bellissima regione sarda e a giovany fimmaker che sognano di diventare registi. Quest’anno hanno la possibilità di farlo raccontando quello che maggioramente conoscono: la bellissima Sardegna.

#FacceCaso

Di Francesca Assenza

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0