Tempo di lettura: 2 Minuti

Manca il preside nelle scuole di Roma

Manca il preside nelle scuole di Roma

Saranno circa 70 gli istituti senza preside agli inizi di Settembre. Alcuni per pensionamenti, altri per beghe burocratiche.Che succederà? Il preside

Milano, rivoluzione al liceo Tito Livio: nasce il primo classico bilingue
Liceo Virgilio occupato
Il latino per scrivere bene

Saranno circa 70 gli istituti senza preside agli inizi di Settembre. Alcuni per pensionamenti, altri per beghe burocratiche.Che succederà?

Il preside e la scuola, uno non può esistere senza l’altro. Come si farebbe, infatti, a mandare avanti un complesso pubblico che ospita, il più delle volte, centinaia di ragazzi al giorno?

Una struttura che deve spendere i soldi dello stato in maniera capace e oculata, una struttura da mandare avanti ogni giorno, perché si sa: mancano i cancellini, si sono rotti i gessi, i banchi sono di 40 anni fa, i professori si lamentano, i genitori si lamentano… tutti si lamentano!

Magari poi, tra una toppa e l’altra, a volte c’è anche il tempo per inventarsi qualcosa, per innovare. Insomma, è abbastanza chiaro che una scuola non può andare avanti senza il suo capo, il suo generale, il suo preside.

E invece c’è chi dovrà farlo

Sembra banale, quindi, che ci sia almeno un preside per ogni scuola. E invece no. Come no? Eh sì. Ma che… ma ti dico di sì: mancano i presidi! E dove? Ovunque, ma a Roma più che ovunque. E non si sa come si riuscirà a far decollare l’anno nel modo giusto a settembre.

Il capo non c’è

Pensate che la capitale d’Italia vede ogni giorno varcare i propri cancelli di scuola ben 75mila studenti fra elementari, medie e superiori. I ragazzi si distribuiscono, infatti, tra oltre 1.400 scuole. Di queste, udite udite, 70 non hanno il preside. E come si fa? Per adesso ci si arrangerà con il preside-supplente, ma non è una soluzione a lungo termine. Si spera

I licei “colpiti”

Tra gli istituti che dovranno affrontare l’inizio dell’anno senza il loro generale, ricordiamo il liceo Scientifico Antonio Labriola di via Capo Sperone, il professionale De Pinedo-Colonna, il Classico Visconti, vecchia gloria capitolina, e lo Scientifico Cavour.

Speriamo le cose si possano risolvere al più presto. Ma l’anno scolastico è ormai alle porte.

#FacceCaso

Di Giulio Rinaldi

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0